Luigi Sabbetti

Come creare una storia su Instagram


di // Pubblicato il: // Ultimo aggiornamento:

Se utilizzi Instagram, ti sarai sicuramente imbattuto nelle storie. Le storie non sono altro che piccoli momenti di vita che decidi di condividere con i tuoi follower. In questa guida vedremo assieme come farne una, divertendoci con questo innovativo metodo di condivisione di contenuti.

Quante volte ti sarà capitato di fare tap sulle iconcine di forma circolare che trovi nella parte alta del noto social entrando così nella sezione dedicata alle storie. Instagram è senza dubbio uno dei social media più in voga del momento. Se sei arrivato qui è perché, molto probabilmente, ti sarai domandando come creare una storia su Instagram.

Entrare nelle storie di Instagram
La sezione storie di Instagram

Ecco perché cercherò di rispondere in modo semplice alla tua domanda, cercando di illustrarti questa funzionalità e fornendoti le basi per utilizzarla al meglio. Bene, partiamo!

Indice dei contenuti

Cosa sono le storie di Instagram

Prima di cominciare, è bene che io spenda qualche parola per farti comprendere cosa sono le storie di Instagram. Non è detto, infatti, che sia la metodologia ideale per condividere contenuti sul tuo profilo.

Attraverso il termine Storia di Instagram andiamo a definire un contenuto volatile, della durata massima di 24 ore, fruibile dai nostri follower. mediante il quale è possibile interagire con l’utente che ha postato il contenuto inviando messaggi in direct.

Si tratta sostanzialmente di foto, video o brevi dirette che rimarranno visibili soltanto per 24 ore. Una volta terminato questo lasso di tempo, non vi sarà più modo di accedervi, a meno che non decidiamo di salvare le storie all’interno del nostro profilo, in modo tale da renderle sempre fruibili da parte degli utenti anche al termine di suddetto termine.

Il primo social network ad utilizzare le storie fu Snapchat. Questa funzione venne poi ereditata da Instagram e successivamente anche da Facebook e WhatsApp.

Ad oggi le storie rappresentano il contenuto più utilizzato, soprattutto dai giovani. Le storie stanno via via andando a sostituire i contenuti classici pubblicati nel cosiddetto feed o bacheca del nostro profilo.

Una storia, quindi, non è altro che un contenuto interattivo nel quale è possibile inserire GIF, filtri e molto altro ancora. Crearne una è molto semplice e, soprattutto, divertente e ci permette di sbizzarrirci con la nostra fantasia.

Potremo, inoltre, avere la possibilità di avere un elenco delle persone che hanno visionato la nostra storia e, ad esempio, capire se la persona che ci piace è interessata a ciò che postiamo.

Come creare una storia

Dopo questa prefazione, avrai senza dubbio una panoramica più chiara circa le storie ed il loro utilizzo. Possiamo dire che sei pronto per metterti all’opera e creare la tua prima, vera storia.

Parto con il dirti che il procedimento è molto semplice, ti illustrerò quindi i passaggi senza riportare le differenze minime che intercorrono tra sistema operativo Android e iOS. Per prima cosa, dovrai scaricare l’app di Instagram sul tuo dispositivo e, ovviamente, avere un account.

Se non ne hai ancora una, ti consiglio di dare un occhio a questa mia guida in cui ti spiego come fare.

Una volta entrato all’interno dell’App dovrai fare tap sull’icona del tuo profilo che vedi in altro a sinistra, in corrispondenza dell’iconcina +. A questo punto ti troverai all’interno dell’editor delle storie.

Fare una storia Instagram
Fai tap sulla tua foto profilo

Nel menù a sinistra avrai la possibilità di scegliere tra diverse tipologie di storie, che ti riporto di seguito:

  • Crea: Si tratta della modalità classica di Instagram che ti permette di aggiungere un testo alla tua storia ma anche creare uno shoutouts (ad esempio per fare gli auguri di compleanno ad una persona), inserire una GIF, far partire un sondaggio, condividere un vecchio ricordo, avviare una campagna di raccolta fondi o inserire un countdown
  • Boomerang: Una modalità nella quale è possibile creare dei brevissimi video ripetuti avanti/indietro molto velocemente.
  • Superzoom: Un modalità che ti permette di effettuare un video e contestualmente uno zoom della fotocamera
  • Layout: Una modalità che ti permette di splittare in diverse zone il canvas di Instagram e riempirlo con diversi contenuti
  • Senza tenere premuto: Una modalità che ti permette di girare video senza dover premere costantemente il tasto di registrazione sul tuo smartphone

Attraverso queste cinque modalità sarai in grado di sbizzarrirti per creare una divertente storia. All’interno delle tue storie, inoltre, potrai inserire musica, lyrics (testi) delle tue canzoni preferite e molto altro ancora.

Editor delle storie Instagram
Editor delle storie Instagram

Una volta terminato il processo di editing, non ti resta che fare tap su Avanti e successivamente sul tasto La tua storia che trovi in basso a sinistra.

Se, invece, vuoi mostrare la tua storia solo ad alcuni amici, dovrai fare tap sul tasto amici più stretti, in questo modo Instagram ti darà la possibilità di scegliere a chi sarà visibile la tua storia.

Ricapitolando, ecco i passaggi che dovrai effettuare per fare una storia su Instagram:

  • Apri l’app di Instagram sul tuo smartphone
  • Fai Tap in alto a sinistra in corrispondenza della tua foto profilo e dell’icona +
  • Crea la storia attraverso le modalità precedentemente illustrate
  • Fai tap su Avanti
  • Fai tap su La mia storia situato in basso a sinistra

Perfetto, hai pubblicato la tua prima storia su Instagram! Come ti dicevo, da questo momento in poi, la tua storia sarà visibile per 24 ore. Per rivedere la tua storia, dovrai semplicemente fare tap nuovamente sulla tua immagine del profilo situata in alto a sinistra.

Una volta entrato nella tua storia, potrai ottenere la lista degli utenti che l’hanno visionata, facendo tap nella parte in basso a sinistra Visualizzazioni.

Utilizzare i filtri nelle storie

Da qualche tempo, Instagram ha dato la possibilità agli utenti di utilizzare dei filtri nelle proprie storie.

Questi filtri possono essere applicati a foto e video inseriti nelle storie e, alcuni di questi, vengono creati dagli utenti stessi della piattaforma. Sono molto utili, poiché ti permettono di creare dei contenuti simpatici e virali.

Non a caso, in passato, abbiamo visto assieme come utilizzare al meglio alcuni di questi. Giusto per farti qualche esempio, abbiamo visto come allungare il proprio naso facendolo diventare come quello di pinocchio, come trasformare la propria storia Instagram in un set di Quentin Tarantino o, ancora, come inserire dei piercing virtuali sul nostro corpo o colorare i capelli di rosa.

Insomma, si tratta di un’area di Instagram decisamente vasta e che merita di essere approfondita. Scommetto che ora che ne sei a conoscenza, passerai ore intere a cercare nuovi filtri da inserire nelle tue storie.

L’unico limite è la tua fantasia!

Conclusioni

Come avrai avuto modo di vedere, le storie rappresentano il futuro. Contenuti facili da realizzare, altamente creativi che rompono la monotonia creata dalla solite foto del feed.

Le storie, inoltre, aiutano a condividere momenti reali di vita, andando a colmare quel distacco che si crea nella condivisione di contenuti attraverso il feed. La possibilità, inoltre, di interagire direttamente con l’utente in modo del tutto privato, consente di stabilire contatti tra persone.

Le storie, infine, vengono utilizzate molto spesso anche dai personaggi famosi. Guardandole si ha la sensazione di entrare materialmente nella vita di queste star, creando una vera e propria complicità.

Se il tuo obiettivo, dunque, è quello di scalare la vetta di Instagram e diventare un influencer, dovresti senza ombra di dubbio tenere in considerazione questo tipo di contenuto!

Iscriviti alla newsletter!