Luigi Sabbetti

Il mondo del web a 360 gradi

facebook invitare chi ha messo like post

Facebook: come invitare chi ha messo like ad un nostro post


di // Pubblicato il: 2 settembre 2018

Purtroppo, lo sappiamo benissimo, il nuovo algoritmo di Facebook ha penalizzato molto i gestori delle pagine. La copertura è ridotta all’osso ed è sempre più difficile, senza dover mettere mani al portafogli, riuscire a veder salire il contatore dei nostri like.

Per fortuna, con uno degli ultimi upgrade, Facebook ha dato la possibilità agli admin di invitare a mettere like alla pagina chiunque abbia lasciato un like ad un nostro post.

Vediamo dunque assieme come invitare chi ha messo like ad un nostro post a mettere like anche alla nostra pagina.

Indice

Invitare chi ha messo like ad un post: Perché dovrei farlo

Prima di cominciare, voglio spiegarti il perché questa operazione sia fondamentale per il tuo business.
Come avrai avuto modo di vedere gestendo la tua pagina Facebook, la copertura dei post è ormai ridotta ai minimi storici. Si calcola che un post discretamente virale raggiunga soltanto il 6-8% della tua fan base totale.

Cosa vuol dire in soldoni? Significa che, banalmente, se hai una pagina Facebook con 100.000 fans al seguito, puoi ritenerti fortunato se 6.000 persone riusciranno a vedere il tuo post.
Ma perché accade questo? Forse Zuckerberg ha deciso di remare contro di noi?

In realtà la faccenda è ben più complessa di quanto può sembrare. Considera che al giorno d’oggi esistono tantissime pagine Facebook che pubblicano ogni giorno contenuti diversi. In buona sostanza, nel corso degli anni, la concorrenza per raggiungere il feed di un utente è drasticamente aumentata. L’algoritmo, dunque, ha un bel lavoro da fare per mostrare ad ogni singolo utente i contenuti che realmente potrebbero interessargli.

Questa maggiore competizione, aggiunta al fatto che Facebook non ha più l’appeal di un tempo, ha stroncato la copertura dei nostri post.

Aggiungiamo, infine, il fatto che lo stesso Mark Zuckerberg, in una recente conferenza stampa, ha confermato di voler dare priorità a post di amici e gruppi, penalizzando ulteriormente i gestori delle pagine.

Dopo questa doverosa premessa, avrai capito che è necessario sfruttare al massimo quei pochi strumenti gratuiti che ci vengono messi ancora a disposizione da Facebook: primo fra tutti la possibilità di chiedere a chi ha messo like ad un nostro post di lasciare un like e seguire la nostra pagina.

Il metodo manuale

Esistono sostanzialmente due metodi per farlo. Il primo metodo è quello messo a disposizione da Facebook: aprire ogni singolo post e cliccare sul tasto invita in corrispondenza del nome della persona da invitare.

Chiaramente questo metodo è molto semplice da mettere in pratica. Per prima cosa accedi alla tua pagina Facebook attraverso l’account da amministratore. Scorri il feed fino ad arrivare ad uno dei post. Clicca sul numero di Like che quel post ha ricevuto e ti si aprirà una finestra come questa. Clicca su invita ed il gioco è fatto.

Invitare chi ha messo like ad un post Facebook

Semplice vero?! Chiaramente c’è un limite massimo di inviti che puoi inviare in un lasso di tempo ristretto. Ti consiglio di non esagerare troppo, altrimenti non potrai inviare ulteriori inviti per 24 ore.

Il metodo manuale è comodo ma, ovviamente, ha i suoi svantaggi: primo fra tutti il tempo che dovrai impiegare per aprire i post singolarmente ed invitare ad uno ad uno i tuoi nuovi aspiranti follower.

Per fortuna, ci viene incontro una comoda estensione di Google Chrome. Vediamo assieme di cosa si tratta.

Invitare in modo automatico chi ha messo like ad un post

Abbiamo visto il metodo manuale, ora passiamo a quello automatico. Si tratta di una semplice estensione di Google Chrome, scaricabile da qui.

Per prima cosa dovrai installarla sul tuo chrome. Fatto questo doveroso passaggio, noterai, in alto a destra del tuo browser, l’icona dell’estensione.

Questa estensione è gratuita, seppure nella versione PRO consenta di effettuare operazioni più avanzate. Io sinceramente ti consiglio di acquistarla, anche perché il prezzo si aggira sui 5 dollari mensili e, se sei abituato ad utilizzare post sponsorizzati per aumentare il numero di follower, si tratta di un investimento che ti farà risparmiare un bel po’ di denaro.

Le differenze tra la versione gratuita e quella PRO sono, in linea di massima, le seguenti.
Con la versione FREE, potrai lanciare l’estensione soltanto mentre ti trovi nella schermata dei like di un singolo post, quella di sopra per intenderci. L’Applicazione FREE inviterà tutte le persone presenti in quella schermata.

Si tratta quindi di un metodo semi automatico, perché sarai sempre tu ad aprire i post, il software non farà altro che scorrere tra i like ed invitare.

Con la versione PRO, invece, basta recarti nella schermata di pubblicazione di tutti i tuoi post (raggiungibile dal menù strumenti di pubblicazione->post pubblicati) e potrai lanciare già da qui lo script. Il programma aprirà da solo ogni singolo post, invitando così tutti gli aspiranti seguaci. Risparmierai tempo e, sono sicuro, sarai soddisfatto dei risultati.

L’estensione, inoltre, ti permette di decidere il tempo tra un invito ed un altro ed è in grado, infine, di lasciare anche commenti a tuo nome. Io sinceramente mi limito ad utilizzarla solo per gli inviti, si tratta pur sempre di un BOT e Facebook potrebbe non gradire il suo utilizzo smisurato. Usalo con cura, anche se al momento non ho riscontrato particolari restrizioni.

Conclusioni

Come abbiamo visto in questa guida, esistono ancora dei metodi semplici per poter cercare di aumentare la nostra presenza sui social senza spendere una fortuna. Basta avere costanza, cercare di creare contenuti virali e di forte impatto, ed usare qualche stratagemma come quello descritto di sopra. Se hai dubbi, o conosci altri metodi per poter invitare utenti a lasciare like su una pagina Facebook, lascia pure un commento.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!
[voti: 2 - Media voto: 5]

About Author

Mi chiamo Luigi Sabbetti e da circa dieci anni svolgo la professione di Web Designer. Profondamente amante della scrittura, mi piace condividere le mie conoscenze informatiche attraverso il mio sito web. Amo correre, guardare il mare e il buon cibo. Scopri di più nella mia