Luigi Sabbetti

Il mondo del web a 360 gradi

Miglior software email marketing quale scegliere

Miglior Software Email Marketing: Lista aggiornata


di // Pubblicato il: 5 Ottobre 2019

In questo articolo, andrò ad illustrarti quello che ritengo essere il miglior software email marketing attualmente presente sul mercato italiano ed internazionale. Si tratta di programmi che ho effettivamente testato sul campo. Vedremo assieme pregi e difetti e troveremo la giusta soluzione alle tue specifiche esigenze.

Avvalersi di un programma per l’invio di newsletter e mail transazionali, ad oggi, è diventato senza dubbio essenziale per il tuo business online. Attraverso questa particolare tecnica, avrai modo di fidelizzare i tuoi utenti e attirarne di nuovi. Il mercato, tuttavia, è molto articolato in questo settore e non esiste una vera e propria guida che ti fornisca gli strumenti necessari per scegliere il programma per inviare newsletter adatto alle tue esigenze.

Come avremo modo di vedere, esistono software gratuiti ed altri a pagamento. La maggior parte di questi, forniscono una versione di prova che ti permette di inviare newsletter gratuitamente, ma con qualche limitazione. Uno dei più blasonati di questi è senza dubbio Mailchimp, ma abbiamo anche visto che esistono delle valide alternative. Andiamo quindi a stilare un elenco delle più appetibili.

Indice

Cos’è l’email marketing

Prima di entrare nello specifico, è bene che tu sappia effettivamente cos’è l’E-mail marketing e perché potrebbe portare dei benefici al tuo business. Wikipedia, a riguardo, fornisce un’ottima definizione.

L’Email Marketing è un tipo di marketing diretto che usa la posta elettronica come mezzo per comunicare messaggi, commerciali e non, al pubblico. In senso lato, qualunque e-mail inviata a un cliente (o cliente potenziale), può essere considerata un’azione di e-mail marketing. Solitamente però si usa questo termine per riferirsi all’invio di messaggi email per acquisire nuovi clienti, fidelizzarne altri, o convincere quelli precedenti ad acquistare subito qualcosa (call to action). L’attività pubblicitaria online basata sull’invio di un messaggio pubblicitario tramite email verso una lista preselezionata di utenti è chiamata Direct Email Marketing (o Direct E-Mailing, in acronimo DEM).

Detto questo, si stima che in Italia, ogni singolo giorno, vengono ricevuti circa 90 milioni di messaggi di posta elettronica. Questo dato è importante, poiché ci fa ben capire la portata e l’importanza di questo strumento. Strumento che, tuttavia, deve sempre essere utilizzato in modo intelligente. Gli utenti, infatti, sono molto spesso oberati di email pubblicitarie. Anche se difficile, dobbiamo fare molta attenzione a non abusarne.

Un amante della cucina, ad esempio, sarà grato di ricevere una nostra newsletter contenente le ricette della settimana. Difficilmente, invece, ne sarà felice una persona che, per lavoro, non ha mai tempo di mettersi dietro ai fornelli e cucinare. Il consiglio è quello di analizzare al meglio i nostri utenti e spedire loro comunicazioni che possono risultare interessanti.

eMailChef

Il primo software, che vado a presentare, porta il nome di eMailChef. Stiamo parlando di uno strumento, sviluppato in Italia (e quindi con assistenza italiana) che, in questo ultimo periodo, si sta imponendo nel mercato internazionale dei software di email marketing.

emailchef

Diversi sono i punti di forza che fanno di questo strumento un valido alleato per ogni tipo di business: un editor drag and drop molto intuitivo e semplice da utilizzare, un buon supporto al responsive, assistenza valida e professionale, la possibilità di avere una demo gratuita ed infine un pricing accessibile. Giusto per citarne alcuni.

La demo ha una durata di ben 30 giorni ed i piani hanno prezzi decisamente accessibili. Si parte, infatti, da soli 10 euro al mese. eMailChef, inoltre, non ha limitazioni sul numero di invio, il pricing è basato esclusivamente sul numero di iscritti ad una determinata lista.

SendinBlue

Un altro software, sicuramente degno di nota, è SendinBlue.

Stiamo parlando di una soluzione di marketing completa che ti permette, anche attraverso una prova gratuita di programmare, creare e gestire le tue newsletter in modo facile e veloce. Attraverso un comodo editor visuale, ti consente di creare contenuti grafici accattivanti senza doverti preoccupare dei problemi di compatibilità tra i diversi client di posta. Attraverso il sito è possibile effettuare una prova gratuita che consente di testare a pieno la potenza di questo interessante software.

Registrarsi su Sendinblue

Il pricing di SendinBlue è molto competitivo ed economico. I piani a disposizione sono attualmente 5. Si va dal gratuito al piano dedicato alle aziende. Il prezzo varia in base al numero di email inviate. Una differenza sostanziale rispetto al più blasonato MailChimp che, invece, opera per numero di contatti.

Ecco alcune delle caratteristiche principali di questo software:

  • Editor WYSIWYG
  • Versione di prova gratuita ed illimitata
  • Nessun limite sulla lista contatti
  • Campagne SMS
  • Remarketing su Facebook
  • Supporto in italiano
  • GDPR Compilance
  • Marketing Automotion

Se vuoi conoscere qualche dettaglio in più su questo software ed approfondirne il funzionamento, allora ti consiglio di dare un’occhiata alla mia guida.

GetResponse

Un altro software degno sicuramente di nota è GetResponse. Si tratta di una piattaforma di email marketing evoluta che ti permette di gestire delle campagne online ottimizzate per aumentare le vendite dei tuoi prodotti e/o servizi, massimizzare il ROI e sviluppare un piano di marketing online di successo.

Grazie anche ad un servizio di supporto efficiente, ti permette di pianificare al meglio le tue campagne avvalendoti di strumenti molto utili. GetResponse è senza dubbio una delle soluzioni integrate più complete sul mercato. Non a caso può contare su oltre 50 funzioni differenti.

Dire, infatti, che si tratta banalmente di un software per inviare newsletter è riduttivo. Con GetResponse avrai la possibilità di creare campagne basate su funnel, creare landing pages, gestire auto risponditori e molto altro ancora. GetResponse consente di effettuare una prova gratuita di 30 giorni. Il pricing è comunque molto competitivo. Vi sono sostanzialmente 4 piani e, il più economico, ha un costo di soli 13 euro/mese.

Esempio di funnel su GetResponse

Ecco una carrellata delle sue funzionalità:

  • Email Marketing Automotion
  • Autorisponditore
  • Creazione di Landing page
  • Autofunnel
  • Webinar
  • Supporto dedicato
  • GDPR Compilance

ActiveCampaign

Il terzo software che vado a presentarti, si chiama ActiveCampaign. Questo software può essere considerato come una vera e propria suite dedicata al mondo dell’email marketing. Permette, infatti, di mettere a terra delle strategie avanzate di marketing come, ad esempio, l’invio di email dinamiche e campagne che sfruttano il machine learning.

Tra gli strumenti che questo software fornisce, vi è anche una comoda estensione di Google Chrome per Gmail, l’integrazione con l’SMS marketing, la possibilità di unire le tue campagne email con quelle di Facebook, l’integrazione con software come SaleForces e molto altro ancora.

Anche con ActiveCampaign potrai usufruire di una prova gratuita. Il pricing è in linea con gli altri software della sua categoria. Si parte da un piano basic di 23 dollari al mese, per poi salire fino a soluzioni di business dedicate che possono raggiungere i 230 dollari al mese.

pricing activecampaign

Facciamo un breve riepilogo delle funzionalità che offre:

  • Campagne di Email Marketing
  • Campagne di SMS marketing
  • Estensione di Google Chrome per Gmail
  • App SalesForce
  • Funzionalità di Machine Learning
  • Email dinamiche
  • Supporto dedicato
  • Prova gratuita

VOXmail

Sono lieto di annunciarvi, che nella mia lista rientra anche un prodotto 100% italiano. Sto parlando di VOXmail. Questo servizio è presente sul mercato dal 2008 e, tuttora, viene costantemente manutenuto ed aggiornato. Ho scoperto recentemente questo servizio che, devo ammettere, mi ha decisamente colpito. Ecco perché ho deciso di approfondire e fornirvi ulteriori dettagli.

I server, fisicamente presenti in Italia, ti permettono di inviare campagne di email marketing che possono facilmente aggirare i filtri antispam dei maggiori provider presenti sul nostro territorio. VOXmail, infatti, vanta una grande esperienza in questo campo, potendo contare su oltre 10 anni di attività. Un software perfetto per effettuare operazioni di questo genere su liste di contatti che utilizzano provider italiani.

Poter contare, infine, su un servizio di assistenza in italiano, vi consentirà di risolvere qualsiasi problema con facilità. Un servizio ideale, insomma, per chi non parla l’inglese, ma non vuole rinunciare ad effettuare operazioni di mail marketing.

Quanto costa voxmail
Quanto costa voxmail

L’abbonamento più economico ha un costo di soli 35 euro (su base trimestrale) e ti permette di inviare email illimitate ad una lista di 1000 contatti. Anche VoxMail ti permette di effettuare una prova gratuita. Potrai spedire fino a 15000 email ad una lista di ben 2500 contatti.

Se hai bisogno di maggiori dettagli su questo software, potresti dare un’occhiata al mio articolo dedicato a VOXmail.

MailChimp

L’ultimo strumento, nonché il più utilizzato, è MailChimp. Mailchimp è considerato da molti lo strumento più avanzato e semplice per realizzare campagne di email marketing. Ad onore del vero, infatti, è dotato di un tool molto semplice che ci permette di creare newsletter altamente personalizzate senza dover mettere mano al codice sorgente. Si tratta di uno strumento valido anche per i web designer, permette infatti di genere codice compatibile con praticamente tutti i client di posta elettronica.

E’ vero anche, però, che il codice sorgente generato, proprio per via della grande flessibilità del composer, appare decisamente sporco. Oltre a fornirci strumenti per la creazione delle mail, Mailchimp consente di monitorare le statistiche in modo dettagliato. Saremo sempre in grado di capire quanti utenti hanno effettivamente letto ed aperto la nostra mail. Mailchimp fornisce inoltre una pratica integrazione con Google Analytics.

Un altro punto a favore di Mailchimp è senz’altro la possibilità di poterlo integrare facilmente in qualsiasi tipo di sito, anche quelli WordPress tramite appositi plugin per newsletter. Attraverso le API, infatti, i nostri utenti potranno iscriversi alla newsletter tramite una form presente sul sito e finire direttamente nelle liste di Mailchimp.

Pricing Mailchimp

Anche MailChimp fornisce un piano gratuito il quale ti permette di inviare email ad una lista di 2000 persone. Il piano essential, il primo a scalare in ordine di prezzo, ha un costo di 9 euro al mese. Si passa poi a soluzioni di business che possono raggiungere i 229 euro/mese.

Emma

Emma è una soluzione di email marketing avanzata che sta riscuotendo un certo successo nel settore. Si tratta di un applicativo studiato per aziende di medio/piccole dimensioni. Per quanto riguarda il costo, Emma prevede sostanzialmente tre piani di pricing. A prescindere dal piano per il quale opterai, avrai a disposizione una lista di, al massimo, 10.000 contatti.

Emma - Email Marketing Software

Il pricing, nonostante sia disponibile una demo gratuita, è sicuramente più elevato rispetto a quello proposto dai competitor. Si parte con un entry level da 89 dollari al mese, fino ad arrivare ad un abbonamento di fascia alta che ha un costo di 229 euro/mese.

Le differenze dei piani, dunque, non riguardano il numero di contatti o l’invio di email. L’upgrade di livello ti servirà per sbloccare alcune funzioni come, ad esempio, l’accesso multiutente, la possibilità di creare landing page e molto altro. Poiché il software è ricco di impostazioni e può essere personalizzato, potrai richiedere una demo basata sulle tue esigenze. Trovi maggiori dettagli nella pagina dedicata al pricing di Emma

SendGrid

SendGrid è un software sviluppato da Twilio. La società è americana, ha infatti sede in Colorado, precisamente a Denver, negli Stati Uniti. Stiamo parlando di un servizio in cloud che aiuta gli utenti a realizzare campagne di marketing mirate avvalendosi di mail listing e newsletter.

Sono tantissime le email transazionali che possono essere gestite attraverso questo software. Non è, infatti, un semplice software di invio newsletter, ma può essere utilizzato anche per email che riguardano notifiche del sito, conferme di avvenuta registrazione e molto altro. Il tutto è integrabile all’interno del proprio sistema attraverso le API messe a disposizione dalla piattaforma e facili da integrare.

Per quanto riguarda il pricing, SendGrid offre un servizio di tipo freemium. Il servizio è quindi inizialmente gratuito, per poi divenire a pagamento al raggiungimento di determinate soglie. Sono diverse le società che hanno scelto SendGrid per le loro email: Uber, Foursquare, Pandora ed Airbnb, giusto per citare le più famose.

Zoho

Zoho è un altro software molto promettente e dalle indiscutibili potenzialità. Stiamo parlando di un software che presenta al suo interno numerosi addon che danno possibilità, all’utente che sceglie questa soluzione, di ampliare l’offerta con pacchetti che comprendono la gestione di CRM, l’allineamento delle risorse del comparto IT di un’azienda, la gestione del lavoro e molto altro.

E’ riduttivo, dunque, dire che Zoho si occupa solo di Email Marketing, perché questo è solamente uno degli aspetti di questa soluzione SaaS. Questa soluzione dispone di un analytics integrato ed estremamente affidabile, un editor drag and drop e un supporto formidabile, seppur in lingua inglese.

Il pricing è sicuramente competitivo. Il piano intermedio, prevede la possibilità di inviare email illimitate, avere un servizio di autorisponditore, la possibilità di gestire il Workflow e i contenuti dinamici e l’Email Polls ed ha un costo a partire da 54 euro annuali.

Per maggiori informazioni vi rimando alla pagina dettagliata ed aggiornata con il pricing di Zoho

MailUp

Passiamo ora a parlare di MailUp. MailUp è una soluzione semplice e scalabile per creare, inviare e automatizzare campagne marketing via Email, SMS e Messaging Apps.

Fondata nel 2003 a Cremona, MailUp negli anni è cresciuta molto, non solo in Italia, ma anche all’estero. Oggi oltre 10.000 aziende in tutto il mondo si affidano a MailUp come partner strategico per le proprie attività di marketing digitale. Tra i clienti italiani più importanti figurano grandi nomi come Italo treno, BPM, BPER Banca e molti altri.

Con MailUp puoi impostare workflow automatici cross-canale basati sulle attività del singolo destinatario. L’interfaccia drag & drop semplifica le operazioni, mentre con i report statistici monitori l’andamento delle campagne in tempo reale. MailUp, infine, si integra bene con piattaforme e-commerce come Magento e Prestashop.

Anche questo servizio, permette di testare gratuitamente il software prima di acquistarlo. E’ infatti possibile richiedere una demo. I piani sono dedicati e il prezzo varia in base alle esigenze. Potete comunque trovare alcuni esempi concreti sul sito web di MailUp, nella sezione dedicata al pricing del servizio.

Quanto costa mailup
Pricing MailUp

Conclusioni

Come abbiamo visto, esistono soluzioni diverse in base alle proprie esigenze. Si va da software che si limitano semplicemente all’invio di email, ad altri che forniscono soluzioni integrate per abbracciare più campi di azione. Molte di queste, per fortuna, ti permettono di testare il prodotto in modo gratuito, lasciandoti la possibilità di scegliere senza dover effettuare alcun pagamento.

Difficile, quindi, dire con certezza quale di questi sia il migliore. Il mio consiglio è quello di cominciare con software che hanno poche e semplici funzioni, per poi passare a strumenti più evoluti, anche in funzione della crescita effettiva del tuo business. Se sei alle prime armi, quindi, ti consiglierei di utilizzare software semplici ed essenziali, come ad esempio eMailChef che, ad ogni modo, rappresenta una scelta interessante anche per le realtà più strutturate.

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15/11/2019

Mi chiamo Luigi Sabbetti e da circa dieci anni svolgo la professione di Web Designer. Mi piace scrivere e condividere conoscenze informatiche attraverso il mio sito web. Vuoi chiedermi qualcosa? Contattami su Linkedin