Luigi Sabbetti

Il mondo del web a 360 gradi

Plugin newsletter Wordpress

Plugin newsletter WordPress


di // Pubblicato il: 1 aprile 2018

Molti sono gli strumenti di web marketing usati al giorno d’oggi. Uno dei più efficaci è senza dubbio la newsletter. Vedremo oggi assieme i migliori plugin newsletter WordPress.

Il web marketing è diventato ormai da anni una scienza seria, sono tantissimi, infatti, i professionisti che decidono di cimentarsi in simile disciplina e questo ha dato il via alla creazione di vere e proprie nuove figure professionali: come i SEO specialist e i social media manager. I modi per sponsorizzarsi su internet sono innumerevoli, si pensi ad esempio alla possibilità di avere dei profili social, la classica pubblicità tradizionale e, non per ultime, le piattaforme di remarketing come adwords, ecc…

Tuttavia, gli esperti, me compreso, convergono sul fatto che la mail rimanga uno strumento che, nonostante i suoi 20 anni di servizio, continua a mantenere l’appeal di un tempo. Se ben, infatti, nel corso degli anni, sono sbucati sul mercato moltissimi strumenti con funzionalità simili, se non migliorative, rispetto ai client mail (ad esempio Messenger e Whatsapp, giusto per citare due tra i più famosi sistemi di messaggistica), la mail rimane sempre lo strumento più utilizzato, soprattutto dalle aziende.

Inviare una mail, infatti, è sinonimo di autorevolezza, non a caso è l’unico strumento che, attraverso la PEC, acquisisce valore legale a tutti gli effetti.

Fatta questa breve premessa sull’importanza che le email continuano ad avere anche al giorno d’oggi, vediamo assieme come sfruttare questa peculiarità a nostro vantaggio. I lettori del nostro sito web, infatti, potrebbero essere interessati a ricevere nella propria posta elettronica i nostri messaggi: siano questi aggiornamenti oppure semplici news. Andremo quindi ad analizzare quelli che io ritengo gli optimum come plugin newsletter WordPress.

L’iscrizione alla newsletter di un sito web, solitamente, consta di due passaggi fondamentali. Per prima cosa dovremo creare una piccola form che sarà pronta ad accogliere i dati dell’utente interessato ad iscriversi, primo fra tutti l’indirizzo mail ovviamente. In seconda battuta, dovremo effettivamente inviare la newsletter ai nostri iscritti. Molti si interrogano, inoltre, su quale sia la giusta frequenza per inviare newsletter. La risposta in questo caso è semplicemente una: dipende!

Dipende da molti fattori, infatti, e dal tipo di newsletter che spedite. State tranquilli però, se inviate newsletter con troppa frequenza, saranno gli stessi utenti a segnalarvelo e, anche se non lo facessero direttamente, noterete un calo degli iscritti. In questo caso, molte volte, è sintomatico del fatto che gli invii risultano troppo frequenti.

Creare una newsletter in Italiano: MailPoet

Come detto, sono molti gli utenti che si interrogano su quale plugin utilizzare per creare una newsletter in italiano. Il primo che oggi andrò a consigliarvi è senza dubbio MailPoet Newsletter, conosciuto in passato con il nome di Wysija.  MailPoet rappresenta ad oggi uno dei più validi strumenti sul mercato per inviare mail ad una lista di contatti predefinita.

Analizziamo, dunque, le sue funzionalità nel dettaglio, andando a creare una newsletter in maniera semplice e soprattutto efficace. Per prima cosa, come di consueto, dovremo installare il plugin sul nostro sito web. Per farlo, abbiamo tendenzialmente a disposizione due strade:

  • Installarlo direttamente dall’admin di WordPress attraverso il pratico menù plugin->aggiungi nuovo
  • Scaricare lo ZIP del plugin dalla pagina dedicata e caricare quest’ultimo sul nostro server all’interno della cartella wp-content/plugins di wordpress attraverso un client FTP come Filezilla oppure attraverso la gestione files del nostro hosting.

Una volta installato il Plugin, potremo creare la nostra prima newsletter. Aprendo il plugin dall’admin di WordPress ti troverai di fronte tre menù: Newsletter, Iscritti ed Impostazioni. La prima tab è senza dubbio la più importante, è proprio qui infatti che potremo andare a comporre la nostra newsletter. Andiamo quindi nel menù Newsletter e successivamente clicchiamo su Crea una nuova mail.

Il plugin in questione è ben strutturato: consente, infatti, di pianificare l’invio della newsletter attraverso un comodo menù a tendina, inoltre, è possibile scegliere se mandare la newsletter in modo manuale, oppure automatico. Una volta dato un titolo alla nostra newsletter, non dovremo fare altro che scegliere la lista di destinatari a cui inviarla. Semplice vero?

Per creare newsletter con MailPoet non è necessario avere una grande dote artistica, il plugin, infatti, è dotato di comodi strumenti visuali che ti permetteranno in pochissimo tempo di comporre una newsletter decisamente accattivante e dall’aspetto professionale. Il plugin supporta la funzione Drag & Drop e questo ti consente di trascinare gli elementi e le immagini all’interno della pagina. Creare newsletter sarà un gioco da ragazzi.

Una delle funzioni più interessanti di MailPoet, è la funzione che ti permette di trascinare direttamente gli articoli di WordPress all’interno della newsletter. Si presume, infatti, che vorrai aggiornare i tuoi utenti sugli ultimi articoli inseriti nel tuo blog.

Un’altra funzione decisamente interessante di MailPoet è quella riguardante la condivisione sui social. MailPoet, infatti, viene fornito con una pratica estensione di social bookmark. I social bookmark ti permettono di condividere la tua newsletter su piattaforme come Facebook o Twitter.

Come ti dicevo, la creazione di una newsletter consta di due passi: creazione e form di iscrizione. Dopo aver visto l’invio e la creazione della newsletter, vedremo adesso assieme come creare la form. Farlo è davvero semplicissimo, ti basta avere conoscenze base di widget per farlo, ma andiamo nel dettaglio.

Per prima cosa ti conviene fare in modo che la form di iscrizione rispetti al meglio il tuo tema, per non creare confusione a livello grafico. Per fare questo, ci viene incontro la sezione Stili di MailPoet, dove potremo scegliere con cura font e colori. Per inserire la nostra nuova form all’interno del sito, rechiamoci nel menu Aspetto->Widgets e andiamo a trascinare il widget Subscription Form in una delle nostre sidebar.

Newsletter

Un altro plugin molto famoso, specializzato nell’invio di newsletter, è appunto…newsletter!
Sviluppato da Stefano Lissa & The Newsletter Team, rappresenta, ad oggi, uno dei plugin più semplici e veloci da utilizzare per poter gestire una newsletter WordPress. Sei andate di fretta, fa decisamente al caso vostro.

Il plugin, oltre ad essere facile da usare anche per i neofiti, offre funzionalità interessanti come l’illimitato numero di utenti da poter registrare in una lista e la possibilità di mandare un numero illimitato di mail. Come per MailPoet, anche qui potremo sfiziarci nel customizzare al meglio la nostra form di iscrizione e il messaggio che andremo ad inviare ai nostri utenti. Newsletter è uno strumento di web marketing completo, infatti, consente di monitorare anche il numero di aperture delle mail e quello dei click: decisamente un ottimo strumento di analisi!

Per prima cosa installiamo il plugin seguendo la solita prassi, il metodo di utilizzo di Newsletter è pressoché identico a quello utilizzato per MailPoet, andremo infatti a comporre il nostro messaggio attraverso l’editor che troveremo nel backend e inseriremo la form di iscrizione mediante la schermata Widget.

Newsletter fornisce, inoltre, una pratica spunta che verrà inserita nella form di registrazione al sito. Gli utenti che si iscrivono ad un sito, molte volte, decidono di conseguenza di iscriversi anche alla newsletter. Questo è decisamente un buon punto di ancoraggio per incentivare gli utenti ad iscriversi alla nostra mailing list.

Di seguito una carrellata di funzioni legate a Newsletter:

  • Occhio di riguardo verso lo spam, lavora bene in concomitanza con Akismet
  • Newsletter responsive e composer dotato di drag & drog
  • Iscrizioni illimitate con relative statistiche
  • Newsletter illimitate con possibilità di tracking
  • Form di registrazione customizzabile e inseribile all’interno di pagine o post
  • Singolo oppure doppio Opt-in per la privacy, compatibile con le leggi europee in vigore
  • Possibilità di diversificare le liste di utenti
  • PHP API e REST API per integrazioni
  • Compatibile con SMTP esterni
  • Temi personalizzabili
  • Possibilità di comporre la newsletter in HTML o semplice plain/text
  • Tutti i messaggi sono completamente traducibili in più lingue, senza dover utilizzare i file con estensione .po/.mo
  • Compatibile con Postman, WP Mail SMTP, Easy WP SMTP, Easy SMTP Mail, WP Mail Bank

Altri plugin

Se non dovessero bastare i plugin già segnalati, ve ne sono altri, di minor importanza rispetto i primi, ma comunque degni di nota.

ALO EasyMail Newsletter è un plugin che gestisce newsletter in modo egregio. E’ possibile inviarle a liste di iscritti, anche diversificati tra di loro al fine di coprire target decisamente diversi. Anche Alo EasyMail ha la possibilità di spedire messaggi html o semplici plain/text e permette, a differenza di Newsletter, di schedulare l’invio.

Ottimo anche il supporto statistiche, con indicatori chiari e precisi. Interessante la funzionalità che permette di decidere quali utenti, all’interno del nostro sito wp, hanno la possibilità o meno di inviare newsletter.  Tra le lingue del plugin, è presente anche l’italiano.

Ultimo, ma non ultimo, Mail newsletter. Questo plugin offre la possibilità di inviare, come gli altri, mail ad utenti che hanno deciso di sottoscrivere il servizio o anche a chi ha effettuato commenti sul vostro sito. Una delle funzionalità più interessanti, è quella di inviare una mail ai nuovi iscritti. Consente, infine, l’esportazione/importazione degli utenti dal CMS.

Conclusioni

Un sito che si rispetti, deve tenere in considerazione l’idea di aver al suo interno la possibilità di iscrizione ad un servizio di newsletter. Gli utenti sono curiosi di conoscere gli ultimi articoli inseriti senza doversi recare ogni singolo giorno sul sito in questione. Ecco perché è fondamentale prederne atto e non farsi cogliere in contropiede avvalendosi degli strumenti adeguati.

Ve ne ho segnalati ben quattro ma, se questo non dovesse bastare, sappiate che di plugin per la newsletter ne esistono a migliaia: vi basta recarvi nella directory wordpress dedicata ai plugin newsletter. Il consiglio, comunque, è sempre quello di non installare diversi plugin che soddisfano le stesse richieste: sceglietene uno, customizzatelo ed utilizzatelo al meglio per fare in modo che gli utenti tornino a farvi visita!

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!
[voti: 0 - Media voto: 0]

About Author

Mi chiamo Luigi Sabbetti e da circa dieci anni svolgo la professione di Web Designer. Profondamente amante della scrittura, mi piace condividere le mie conoscenze informatiche attraverso il mio sito web. Amo correre, guardare il mare e il buon cibo. Scopri di più nella mia