Luigi Sabbetti

Il mondo del web a 360 gradi

Spotify come funziona ascoltare musica

Spotify: come funziona l’app per ascoltare musica


di // Pubblicato il: // Ultimo aggiornamento:

Al giorno d’oggi chi non utilizza questa app per ascoltare musica? In pochissimo tempo è diventato il servizio più famoso e usato al mondo per riprodurre audio.

Dopo essersi registrati è possibile ascoltare i tuoi brani preferiti gratuitamente, scoprire le hit del momento, selezionare il genere che più ci piace, spaziando dal rock alla musica classica, creare le nostre playlist personalizzate da riascoltare ogni volta che ci va e riscoprire brani di epoche passate. Ti ho incuriosito? Seguimi e ti mostrerò per filo e per segno Spotify come funziona.

Nata nel 2008 come startup svedese, Spotify permette a tutti gli artisti di caricare i propri brani e agli utenti di ascoltarli gratuitamente. Ci sono anche servizi a pagamento che dispongono di varie e interessanti funzioni aggiuntive, ma di questo te ne parlerò più avanti.

Un po’ di dati: ad oggi più di 150 milioni di persone utilizzano ogni giorno Spotify per sentire e scaricare musica dai loro smartphone, l’app per i dispositivi mobili, infatti, è già stata scaricata da quasi 15 milioni di utenti su Google Play Store, più altri 5,5 milioni su App Store.

Spotify è compatibile con qualsiasi dispositivo fisso o mobile, presenta un’interfaccia semplice e intuitiva, è molto facile da utilizzare, oltre ad ascoltare musica permette agli utenti di scaricare e condividere brani con gli amici, scoprire nuovi e interessanti Podcast ed essere sempre aggiornati sulle nuove hit.

Comodissimo e rapido per ascoltare musica in piscina con gli amici, mentre si lavora o durante una cena romantica, Spotify è usato veramente da tutti. Eppure c’è ancora qualcuno che non conosce bene questo utile servizio di streaming musicale.

Spesso ricevo domande su come si crea un account Spotify o una playlist, c’è poi chi mi chiede cosa siano i Podcast. Per rispondere in modo semplice a tutte queste domande ho creato questa breve guida che spiegherà punto per punto tutto ciò che c’è da sapere sulla nota piattaforma multimediale di condivisione di musica.

Indice dei contenuti

Scaricare Spotify

Partiamo dalle basi. La prima cosa da fare è sicuramente quella di scaricare Spotify. Ti sto parlando di un’operazione del tutto gratuita e indispensabile per iniziare ad usare la piattaforma.

Ecco cosa devi fare per scaricare Spotify sul tuo dispositivo mobile Android o iOS:

  • Apri dal tuo dispositivo Google Play Store o App Store
  • Cerca Spotify nel market online
  • Procedi all’installazione dell’app
  • Accetta i termini d’uso, servizio e trattamento dei dati personali
App Spotify su Android
App Spotify su Android

Se, invece, vuoi scaricare Spotify dal Pc, vedrai che questa operazione è altrettanto semplice, ecco i passaggi da seguire:

  • Apri il browser che usi di solito
  • Entra nel sito ufficiale della piattaforma di Spotify
  • Seleziona la modalità desktop
  • Effettua il download del file .exe
  • Avvia il download
  • Segui la procedura guidata per l’installazione di Spotify sul Pc
Scaricare Spotify su PC
Scaricare Spotify su PC

Inoltre, Spotify è scaricabile anche sulla Smart Tv, per questa operazione è necessario effettuare il procedimento direttamente dall’apparecchio. Ecco cosa devi fare:

  • Apri le Impostazioni
  • Seleziona la pagina principale Home
  • Cerca tra tutte le applicazioni da installare sulla TV quella di Spotify
  • Dopo averla individuata clicca sull’icona
  • Scarica Spotify seguendo i passaggi indicati
  • Accetta tutti i termini del servizio

Avrai così collegato Spotify alla tua Smart Tv. Via libera a feste e cene a casa a ritmo di salsa, hip hop o per gli amanti degli iconici anni 80 infinite playlist di Madonna e Tina Turner.

Mettiamo da parte lustrini e brillantini e torniamo seri! Ti segnalo che Spotify è scaricabile anche sulla PlayStation 3 o 4. Ecco i passaggi da effettuare:

  • Crea un account, da mobile o Pc
  • Apri l’app PlayStation Music
  • Effettua il collegamento del profilo Spotify
  • Inserisci l’indirizzo email e la password di accesso

Il gioco è fatto! In alternativa puoi usare il sistema Spotify Connect, utile per utilizzare l’app su qualsiasi dispositivo compatibile, in questo sarà notevolmente più veloce la modalità di accesso.

Creare un account Spotify

Entriamo nel vivo del nostro articolo. Dopo essere riuscito a scaricare la piattaforma, il secondo indispensabile passaggio è quello di creare un account Spotify. Non lasciarti intimorire, farlo è davvero semplice. Te lo mostro subito.

In pochi e rapidi passaggi potrai creare il tuo profilo personale con il quale ti sarà possibile effettuare l’accesso al servizio da qualsiasi dispositivo mobile o fisso, a seconda delle tue abitudini e delle tue esigenze.

Anche in questo caso l’operazione è del tutto gratuita, non dovrai pagare nulla per creare il tuo account. In un secondo momento, se vorrai, potrai attivare diversi servizi a pagamento come Spotify Premium, di cui ti parlerò più avanti.

Puoi creare il tuo account sul sito web di Spotify o sull’app. Puoi scegliere di iscriverti creando il tuo profilo sia con l’email che con Facebook.

Creare account Spotify da PC
Creare account Spotify da PC

Ecco cosa devi fare per registrati con l’email (questa opzione ti permette di accedere all’app da qualsiasi dispositivo tramite il tuo indirizzo e-mail e la password):

  • Apri la piattaforma di Spotify
  • Seleziona Iscriviti
  • Inserisci e conferma l’indirizzo e-mail
  • Scegli una password
  • Puoi scegliere di inserire ulteriori dettagli come sesso, data di nascita e modo in cui dovremmo chiamarti (il tuo nome visualizzato, che potrai successivamente cambiare)

Attenzione: questo nome verrà utilizzato solo per la visualizzazione. È diverso quindi dal tuo nome utente che viene autogenerato e non può essere modificato.

  • Apri la piattaforma di Spotify
  • Seleziona Iscriviti con Facebook o Continua con Facebook (su dispositivo mobile)
  • Se non hai ancora effettuato l’accesso a Facebook sul dispositivo, verrai reindirizzato alla pagina per l’inserimento dei dettagli di Facebook
  • Consenti a Spotify di accedere a Facebook

Questa opzione ti permette di accedere velocemente all’app da qualsiasi dispositivo con Facebook. Sul tuo profilo Spotify verrà mostrato il tuo nome Facebook e la tua foto.

Aggiungere un brano ai preferiti

Ora che finalmente hai scaricato Spotify e hai creato il tuo account, non ti resta che iniziare a spulciare questa utile e divertente piattaforma di streaming musicale. Tra le prime cose da fare ricordati di aggiungere un brano ai preferiti per poterlo riascoltare facilmente tutte le volte che vorrai.

Dopo aver effettuato le operazioni di cui ti ho parlato finora puoi iniziare ad ascoltare musica dai tuoi dispositivi. Noterai che la pagina principale di Spotify presenta una selezione di alcuni dei brani più ascoltati, quelli che al momento sono presenti nelle classifiche musicali italiane e del mondo.

Inizia ad ascoltare i brani che più ti incuriosiscono, quelli di cui hai sentito parlare o che hai ascoltato in radio mentre tornavi a casa da lavoro e ti hanno conquistato dalle prime note. Spotify vanta una libreria musicale vastissima, composta da oltre 40 milioni di brani tra i quali scegliere.

Come potrai notare, nella schermata principale di Spotify, sulla sinistra c’è un menu attraverso il quale puoi scoprire tutte le sezioni della piattaforma e accedere rapidamente ai propri contenuti.

Sulla destra c’è il feed amici con la lista dei brani ascoltati dai tuoi contatti, in basso ci sono i pulsanti per controllare la riproduzione musicale (play/pausa, regolazione volume ecc.), in alto, invece, vedrai la barra per cercare i contenuti.

Digita il nome della canzone o dell’artista che vuoi cercare. Riproduci la canzone e ascoltala a tutto volume a casa, con gli amici a cena o dovunque tu voglia. Questo brano ti ha conquistato e vuoi trasformarlo in colonna sonora delle tue giornate? Aggiungilo ai preferiti.

Se usi il tuo dispositivo mobile, è davvero molto semplice (la stessa procedura può essere effettuata dal Pc):

  • Seleziona il brano che vuoi salvare tra i preferiti
  • Riproducilo
  • In basso a sinistra fai tap sull’icona del cuore
  • In automatico il brano sarà salvato nella cartella Brani preferiti della tua libreria
  • Fai tap in basso su La tua libreria, ti comparirà una cartella con rinominata ì Brani preferiti
  • Apri la cartella e riascolta il tuo brano preferito
Aggiungere un brano ai preferiti
Aggiungere un brano ai preferiti

Se vuoi aggiungere altre canzoni, ti basta toccare la sezione Aggiungi brani che compare subito sotto Ascolto Shuffle sempre nella cartella Brani preferiti.

Per aggiungere un brano, un album o un’intera playlist alla tua libreria musicale ecco cosa devi fare:

  • Clicca sul pulsante (…) accanto al titolo del brano, dell’album o della playlist
  • Seleziona la voce Salva in La tua musica dal menu che compare
  • Noterai che i contenuti salvati nella libreria musicale verranno aggiunti alle sezioni Playlist, Artisti e Album della tua libreria di Spotify

Scoprire nuova musica: la funziona Naviga

Per rimanere sempre aggiornato sulle ultime hit e scoprire contenuti interessanti disponibili su Spotify, devi assolutamente conoscere e sperimentare la funziona Naviga dal tuo Pc.

  • Dalla barra laterale di sinistra della schermata principale di Spotify seleziona Naviga
  • Si aprirà una schermata con le ultime uscite, classifiche dei brani più ascoltati in Italia e nel resto del mondo e numerose playlist basate su vari generi e mood.
  • Noterai una sezione denominata Scopri all’interno della quale troverai brani, album e artisti affini ai tuoi ascolti precedenti, che rispecchiano quindi i tuoi gusti musicali

Dallo smartphone, invece, per scoprire nuova musica ti basterà seguire questi semplici passaggi:

  • Fai tap sull’icona della lente di ingrandimento in basso (Ricerca)
  • Nella schermata che comparirà potrai cercare un brano, un album, una playlist utilizzando il campo di ricerca in alto
  • In alternativa potrai spulciare tra le varie sezioni che spaziano da diversi generi musicali, classifiche e brani adatti a diverse occasioni e stati d’animo (Allenamento, Relax, Benessere, Viaggi, A casa, Estate e tante altre)
  • Seleziona la sezione che fa per te, scegli la tracklist che desideri ascoltare e fai tap sul pulsante Play

creare una Playlist

É l’opzione più divertente di Spotify e sicuramente quella che ti permetterà di collezionare i tuoi brani del cuore e ascoltarli ogni giorno. Creare una playlist su Spotify con i brani che più ti piacciono, quelli senza i quali non riusciresti a lavorare o che ami ascoltare sotto la doccia cantando a squarciagola, è davvero semplice.

Una playlist è una vera e propria raccolta di brani. Puoi crearla da solo, condividerla con gli amici o goderti le tantissime playlist create da Spotify per te.

Ebbene sì, Spotify crea delle playlist apposta per te prendendo in considerazione i tuoi gusti e le tue abitudini musicali, canzoni che maggiormente ascolti durante la giornata, quelle che salvi o salti.

Ecco come creare una playlist con pochissimi e semplici passaggi. Se sei solito utilizzare Spotify dal tuo dispositivo cellulare, segui le mie istruzioni:

  • Apri l’applicazione di Spotify
  • Tocca La tua libreria (in basso sulla schermata principale dell’applicazione)
  • Fai tap su Crea playlist
  • Dai un nome alla tua playlist (ad esempio: Estate Party)
  • Tocca Crea

A questo punto ti basterà toccare la sezione Aggiungi brani e digitare nella barra di ricerca la canzone che desideri inserire nella tua playlist. Individuata la canzone non dovrai far altro che fare tap sull’icona del + accanto al titolo del brano e automaticamente questo verrà aggiunto alla tua playlist.

Attenzione: Spotify ti mostrerà un lungo elenco di canzoni suggerite che, come ti ho spiegato prima, ha trovato appositamente per te “monitorando” le tue abitudini musicali.

Se vuoi creare la tua playlist Spotify dal Pc, ecco cosa devi fare:

  • Apri Spotify dal tuo Pc (ti ho mostrato sopra come installarlo sul desktop del tuo computer)
  • Clicca su Nuova playlist nel menu a sinistra
  • Dai un nome alla tua playlist
  • Clicca su Crea
creare una Playlist su Spotify
creare una Playlist su Spotify

Per aggiungere i brani alla tua playlist personalizzata:

  • Clicca con il tasto destro su qualsiasi brano
  • Clicca su Aggiungi alla playlist
  • Seleziona una playlist

Se cerchi un’ispirazione puoi utilizzare anche in questo casi i Brani consigliati da Spotify nella parte in basso della playlist che avrai appena creato.

La piattaforma, infatti, come ti ho già spiegato è in grado di selezionare dei brani per te sulla base di ciò che hai già aggiunto, sul titolo della playlist e soprattutto sulla musica che ascolti di solito.

I Podcast

Ne senti spesso parlare ma non hai la più pallida idea di cosa siano? Tranquillo, non è grave, sono qui proprio per aiutarti a conoscere nuove cose in quel bellissimo e veloce mondo della tecnologia, sempre in continuo aggiornamento.

podcast su Spotify
podcast su Spotify

I Podcast non sono una nuova marca di cereali o una band appena lanciata nel panorama musicale in qualche Paese oltreoceano, tecnicamente si tratta di programmi audio, in genere di natura seriale a episodi, che si possono scaricare da Internet direttamente sul proprio smartphone utilizzando piattaforme dedicate.

Per fartela breve, sono molto simili ad un programma radiofonico specializzato in diversi argomenti. Ce ne sono per tutti i gusti. Puoi trovare Podcast di corsi per conoscere lingue straniere, quelli sulle ultime novità nel mondo, quelli specializzati nel settore scientifico, nelle serie Tv e persino quelli di natura filosofica.

Insomma, puoi trovare di tutto e ascoltarlo comodamente sul divano di casa. Con Spotify puoi ascoltare i tuoi Podcast preferiti, salvare quelli che ti piacciono e scoprirne di nuovi in semplici passaggi.

Ecco i passi che dovrai effettuare per cercare un Podcast su Spotify dal tuo smartphone:

  • Apri l’app di Spotify
  • Tocca Cerca
  • Fai tap su Podcast in Sfoglia tutto
  • Sfoglia gli episodi dei podcast in primo piano o scorri verso il basso per sfogliare per categoria
  • Seleziona un podcast per visualizzare la sua pagina e tutti gli episodi disponibili
  • Tocca l’icona che indica Play per iniziare l’ascolto

Se il Podcast ti piace e vuoi salvarlo ti basta effettuare questi altri semplici passaggi:

  • Tocca Segui sulla pagina del podcast
  • Lo avrai salvato così in La tua libreria in Podcast

I Podcast che inizierai a seguire sono nella scheda Show di Podcast in La tua libreria, mentre i nuovi episodi vengono visualizzati automaticamente nella scheda Episodi.

Se decidi di non seguire più un Podcast devi semplicemente toccare Following sulla pagina del podcast e il gioco è fatto!

Se, invece, desideri ascoltare i tuoi Podcast dal computer, utilizzando la versione desktop di Spotify, ecco cosa devi fare:

  • Apri Spotify
  • Clicca su Sfoglia nel menu a sinistra
  • Clicca su Podcast
  • Sfoglia gli episodi dei podcast in primo piano o scorri verso il basso per sfogliare per categoria
  • Passa il mouse sulla copertina e clicca sul pulsante Play per iniziare l’ascolto
  • In alternativa clicca sul titolo del podcast per vedere più episodi

Se desideri salvare il Podcast che hai appena scoperto e ascoltato:

  • Clicca Segui sulla pagina del podcast
  • In questo modo lo avrai salvato sotto Podcast in La tua libreria

Se hai cambiato idea e vuoi abbandonare il Podcast, ti basterà cliccare su Following sulla pagina del podcast per non seguirlo più.

Spotify Premium

Come ti ho detto all’inizio di questo articolo, Spotify è una piattaforma gratuita che ti consente di ascoltare brani e podcast ad ogni ora e in qualsiasi luogo. Tuttavia, devo farti presente che esistono diversi piani tariffari per utilizzare il servizio di streaming musicale.

Spotify Premium
Spotify Premium

Oltre a quello gratuito che ti consente di accedere ad oltre 35 milioni di brani musicali, a numerosissimi podcast e agli audiolibri riproducendo spot pubblicitari che interrompono il tuo ascolto, ci sono interessanti pacchetti che permettono interessanti agevolazioni e rientrano tutte nel cosiddetto Spotify Premium.

Questo particolare pacchetto comprende tutte le funzionalità della versione gratuita, ma in più presenta alcuni servizi speciali come l’assenza di annunci pubblicitari (spesso molto fastidiosi), l’ascolto della tua musica preferita anche in modalità offline e in alta qualità (320kbps), l’accesso da mobile on demand senza limitazioni e infine la possibilità di sentire le tue playlist di Spotify in qualsiasi paese del mondo, senza vincoli di durata o di brani scaricabili.

Se questa opzione ti sta stuzzicando ma sei ancora un po’ scettico ti avviso che è possibile attivare Spotify Premium anche solamente per un periodo di prova di 30 giorni.

In questo periodo potrai testare l’efficienza della versione a pagamento di Spotify e capire se vale la pena continuare ad utilizzarla prima di confermare il pagamento.

Quanto costa Spotify Premium

In Italia il costo di Spotify Premium è di € 9,99 al mese e il servizio è valido solamente per un account. Puoi pagare l’abbonamento a Spotify Premium tramite carta di credito, carta ricaricabile o PayPal, senza alcun vincolo o obbligo di rinnovo.

pricing spotify premium
Pricing Spotify Premium aggiornato al 25 giugno 2020

È possibile, quindi, disattivare la sottoscrizione all’abbonamento in qualsiasi momento e continuare ad usufruire del servizio di Spotify fino alla scadenza dell’abbonamento.

Ti faccio un esempio: se il tuo abbonamento scade il 30 giugno e il 26 giugno decidi di disattivarlo, potrai usufruire ugualmente del servizio Premium fino al 30 giugno, continuando a poter beneficiare di Spotify Premium fino alla fine del mese in corso.

Se sei uno studente universitario e il costo del servizio Premium non ti convince, non disperare, Spotify ha pensato anche a te!

Dimostrando di essere uno studente idoneo iscritto all’università (la piattaforma verificherà la tua posizione universitaria attraverso il servizio SheerID) potrai scaricare Spotify Premium Student pagando € 4,99 dopo aver approfittato di ben tre mesi gratuiti.

Attenzione: Per essere sempre informato sui costi che, chiaramente, potrebbero variare nel corso del tempo, ti consiglio di consultare la pagina del pricing di Spotify Premium sul sito ufficiale.

Conclusioni

Come avrai capito leggendo questo articolo, Spotify è davvero un ottimo amico musicale in grado di soddisfare qualsiasi tua richiesta.

Dispone di diversi piani di abbonamento, ti permette di creare playlist personalizzate a seconda del tuo umore, dei tuoi gusti musicali e delle tue preferenze, rende speciali i tuoi momenti in compagnia e quelli in cui vuoi rimanere da solo accompagnato dai brani del tuo artista preferito.

Con questo articolo ti ho spiegato in modo semplice come utilizzare Spotify al meglio questo servizio di riproduzione digitale in streaming di musica, podcast e video. Ora tocca a te!


Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi restare aggiornato sul mondo del web attraverso i miei articoli? Iscriviti alla newsletter!
Solo contenuti utili e zero spam, parola di lupetto

Luigi Sabbetti

Mi chiamo Luigi Sabbetti e da circa dieci anni mi occupo di Web Marketing e Web Design. Mi piace scrivere e condividere conoscenze informatiche attraverso il mio sito web. Vuoi chiedermi qualcosa? Contattami su Linkedin