Luigi Sabbetti

Il mondo del web a 360 gradi

whatsapp come creare un gruppo (1)

Come creare un gruppo Whatsapp


di // Pubblicato il: // Ultimo aggiornamento:

Capita spesso di voler inviare una comunicazione a più persone utilizzando la nota app di messaggistica istantanea. Probabilmente, la soluzione migliore è quella di creare un gruppo Whatsapp.

Ecco perché, in questa guida, ti insegnerò a crearne uno da zero. Vedrai che, in pochi è semplici passaggi, avrai finalmente creato il tuo primo gruppo e potrai iniziare a comunicare con i tuoi amici.

In un precedente articolo, ti ho mostrato come funziona un Broadcast su WhatsApp.

Oggi, invece, vedremo come funziona un gruppo e come crearne uno.

A differenza del Broadcast, un gruppo Whatsapp ti permette di creare una conversazione unica con un gruppo di persone. In questo modo potrai scambiare idee e fare in modo che tutti i partecipanti possano interagire in modo semplice tra di loro.

Vediamo, quindi, nel dettaglio a cosa serve un gruppo Whatsapp e come crearne uno in autonomia.

Indice dei contenuti

A cosa serve un gruppo Whatsapp

Prima di addentrarci nella parte pratica della guida, è bene che ti spieghi a cosa serve un gruppo Whatsapp e perché dovresti crearne uno.

I gruppi ti permettono di creare una conversazione con più contatti e ti permettono di sostenere una conversazione con diversi utenti contemporaneamente.

La persona che crea il gruppo ha il ruolo di amministratore e avrà la possibilità di eliminare i membri o aggiungerne di nuovi  e di nominare ulteriori amministratori tra gli utenti del gruppo.

L’utente aggiunto non avrà la possibilità di scegliere se entrare o meno a far parte di un gruppo, ma avrà la possibilità di abbandonare il gruppo stesso in qualsiasi momento.

L’esempio classico di gruppo è quello creato per organizzare un viaggio, una cena tra amici o semplicemente scambiarsi informazioni utili tra colleghi. Il gruppo, a differenza del Broadcast, permette di mostrare la conversazione a tutti i partecipanti ed è quindi più semplice creare interazione tra tutti i contatti che ne prendono parte: scambiandosi idee, condividendo files, audio e molto altro.

Un metodo semplice, dunque, per portare avanti conversazioni simultaneamente.

Come creare un gruppo Whatsapp su Android

Bene. Ora che abbiamo una panoramica decisamente più chiara di cosa sia un gruppo Whatsapp e del perché sia utile crearne uno, possiamo passare all’atto pratico.

Vediamo, dunque, come fare per creare un gruppo Whatsapp attraverso app Android

  • Apri l’app di Whatsapp
  • Clicca sull’icona dei tre puntini che trovi in alto a destra
  • Seleziona nuovo gruppo
  • Seleziona i partecipanti dalla tua rubrica
  • Tocca la freccia verde che trovi in basso a destra
  • Scegli il nome del gruppo
  • Se lo desideri, inserisci una foto che descriva lo scopo del gruppo

A questo punto avrai creato il tuo primo gruppo Whatsapp. Non ti resta altro che lasciare un messaggio per informare i partecipanti del perché tu lo abbia fatto e, soprattutto, perché tu abbia deciso di includerli all’interno.

Come creare un gruppo Whatsapp su iPad/iPhone iOS

Desideri creare un gruppo Whatsapp su un dispositivo con sistema operativo iOS? Nessun problema.

La procedura è molto simile a quella che abbiamo già illustrato per Android.

Per creare un gruppo Whatsapp su iOS, infatti, ti basterà effettuare queste semplici operazioni:

  • Apri l’app di Whatsapp
  • Clicca sull’icona dei tre puntini che trovi in alto a destra
  • Seleziona nuovo gruppo
  • Seleziona i partecipanti dalla tua rubrica
  • Tocca la freccia verde che trovi in basso a destra
  • Scegli il nome del gruppo
  • Se lo desideri, inserisci una foto che descriva lo scopo del gruppo

Ecco fatto. Il tuo gruppo Whatsapp è pronto. Non ti resta che informare i partecipanti dell’avvenuta creazione dei motivi che ti hanno spinto ad includerli.

Conclusioni

Come abbiamo avuto modo di vedere, i gruppi WhatsApp ti permettono di ottemperare ad una serie di casistiche nelle quali è utile poter entrare in contatto in modo rapido con diversi contatti della tua rubrica.

Una funzione senza dubbio utile, ma della quale non bisogna abusare.

Se è vero, infatti, che i gruppi rappresentano un’ottima soluzione in diverse occasioni, è pur vero che in molti non amano ritrovarsi in gruppi con persone sconosciute.

Utilizza sempre con cura questa funzione e nel modo più opportuno e, nel caso, valuta l’utilizzo di un messaggio broadcast, specie se si tratta di una comunicazione rapida da inviare a più contatti della tua rubrica.


Ti è piaciuto questo articolo?
Vuoi restare aggiornato sul mondo del web attraverso i miei articoli? Iscriviti alla newsletter!
Solo contenuti utili e zero spam, parola di lupetto

Luigi Sabbetti

Mi chiamo Luigi Sabbetti e da circa dieci anni mi occupo di Web Marketing e Web Design. Mi piace scrivere e condividere conoscenze informatiche attraverso il mio sito web. Vuoi chiedermi qualcosa? Contattami su Linkedin