Luigi Sabbetti

Il mondo del web a 360 gradi

Come testare ADSL

Come testare ADSL


di // Pubblicato il: 29 marzo 2018

Nella tua città è arrivata finalmente la fibra e non vedi l’ora di testarla!
Ricerche su Google, Youtube, Facebook, Streaming: nulla sarà più come prima: finalmente potrai fruire i tuoi contenuti preferiti senza dover attendere più del dovuto. Con la guida di oggi, scopriremo insieme come testare ADSL!

Sarebbe bello, infatti, conoscere esattamente le prestazioni della tua linea, non trovi?
Bene, oggi vedremo assieme come verificare le prestazioni di una linea ADSL. Ti forniremo diverse opzioni e, sono certo, troverai quella che fa al caso tuo. Testare la propria connessione non è affatto complesso, basta seguire pochi e semplici passi e, in men che non si dica, potrai conoscere la velocità effettiva della tua ADSL!

Le soluzioni che troverai in questo tutorial sono tutte totalmente gratuite, non dovrai fare altro che collegare il tuo dispositivo, attraverso la rete Wi-Fi o mediante un cavo LAN e, in un attimo, potrai conoscere i parametri della tua connessione.
Sebbene questo test, come detto in precedenza, può essere effettuato indipendentemente dal fatto che tu sia collegato alla rete domestica di casa in Wi-Fi o attraverso un cavo di rete Ethernet , ti suggeriamo di effettuare il test collegandoti alla rete attraverso il cavo LAN, in modo tale da evitare un’inutile dispersione del segnale. Si possono, infatti, ottenere risultati davvero diversi tra loro.

Ora che hai tutto il materiale a tua disposizione, sei pronto per scoprire la velocità della tua rete ADSL. Essere in possesso di una buona connessione ad internet, al giorno d’oggi, è importante, specie se si fa largo utilizzo della rete, per lavoro, o anche semplicemente per piacere. Con questi parametri alla mano potrai anche divertirti a sfidare i tuoi amici a “chi ha la connessione più veloce”.
Inoltre ti mosterò come ottenere dei dati con valenza legale, utili per intentare cause e reclami contro il fornitore della tua rete internet in caso di adempimenti.
Ma bando alle ciance, entriamo nel vivo del tutorial!

SpeedTest by Ookla

Per prima cosa vediamo come testare la nostra rete attraverso l’uso di un PC o un MAC.
Uno dei servizi più efficienti (sicuramente il più noto) che tu possa provare, è senza dubbio lo SpeedTest fornito da Ookla. Ookla è una delle società più importanti nel settore dell’analisi e della statistica riguardante il mondo di internet. Lo SpeedTest di Ookla permette di ottenere parametri molto accurati poiché si avvale di uno dei sistemi più affidabili presenti ad oggi sul mercato.

Attraverso la tecnologia messa in campo da Ookla, saremo in grado di conoscere il Ping (ovvero il tempo di reazione della connessione), la velocità della rete in Download e in Upload. Questo tool ci permette, inoltre, di condividere il risultato attraverso i social network, valutare il nostro provider e conoscere il nostro indirizzo IP.

Effettuare un test della rete ADSL con Ookla è davvero semplicissimo. Per prima cosa raggiungiamo, utilizzando il nostro browser preferito, l’indirizzo
http://beta.speedtest.net/it
Come vedrete, l’interfaccia è molto spartana, utile ed essenziale. Basterà cliccare il tasto VAI, posto al centro della pagina, per ottenere in brevissimo tempo il risultato. Una volta effettuato il test, sarà possibile condividerlo attraverso le icone dei social poste nella parte destra della schermata riassuntiva, valutare il nostro ISP (Internet Service Provider), ovvero il fornitore della nostra linea internet, mediante il sistema di rating a stelline o decidere di cambiare server ed eseguire nuovamente il test.

Il test di Ookla è completamente gratuito e non è necessaria la registrazione al sito o l’installazione di un programma sul nostro dispositivo.
Ookla è disponibile anche per dispositivi mobile. Se vuoi testare la tua connessione ad internet attraverso uno smartphone, infatti, puoi utilizzare l’app ufficiale di Ookla disponibile sia per iOS che per Android.

Ookla, rappresenta ad oggi, uno dei metodi più accurati, nonché il più utilizzato sul web.

Ne.Me.Sys

Passiamo adesso al secondo metodo per testare la nostra connessione ADSL. Questa procedura, a differenza della prima, ha valore legale ed è decisamente più accurata della prima, di contro necessita dell’installazione di un programma sul nostro dispositivo e di tempi di analisi decisamente più lunghi.

Ciò vuol dire che potremo utilizzare i risultati per aprire contestazioni con il nostro operatore circa la velocità di connessione garantita. Il metodo in questione, viene messo a disposizione direttamente dall’AGCOM (Autorità per la garanzia delle comunicazioni). A differenza dello SpeedTest di Ookla, dovremo scaricare un software sul nostro PC.

La procedura è nettamente più articolata e il test si svolge nel giro di ben 24 ore, ciò consente di ottenere una maggiore affidabilità, nonché una valenza legale.
Ne.me.sys, infatti, è l’unico metodo ufficialmente riconosciuto in Italia, grazie al quale è possibile richiedere disdetta di un abbonamento ad Internet per via delle inadempienze da parte dell’operatore.

La procedura per effettuare il test con Ne.Me.Sys è lunga, ma facile da eseguire. Per prima cosa bisogna iscriversi sul sito ufficiale del progetto. L’iscrizione è gratuita e dà diritto ad una username ed una password da poter utilizzare una volta scaricato il software sul nostro PC. Compila accuratamente il modulo di iscrizione inserendo il tuo operatore e il tipo di abbonamento che hai sottoscritto in fase di attivazione.
Dopo aver fornito i tuoi dati personali, potrai concludere la fase di registrazione.

Apri la casella di posta relativa all’indirizzo mail scelto in fase di registrazione e clicca sul link contenuto all’interno della mail che ti sarà arrivata, così facendo avrai confermato il tuo indirizzo e-mail e potrai iniziare il test.

Non ti resta che ritornare sul sito web misurainternet.it, accedere con le tue credenziali e scaricare il software. Il programma è disponibile sia per Windows che per Mac, non dovrai fare altro che scegliere la giusta versione ed avviare il download.
Segui la procedura di installazione, accettando i termini di utilizzo ed installando il software aggiuntivo WinPcap (obbligatorio per testare la tua rete). Una volta terminati tutti i passaggi, non ti resta che cliccare su I Agree, Install e Finish.

Una volta installato, Ne.Me.Sys ti chiederà i dati di accesso: sono gli stessi della registrazione che hai effettuato poco prima. Il software lavorerà adesso in background facendo partire dei test scaglionati in diversi intervalli della giornata, non dovrai fare altro che metterti comodo ed aspettare il responso.

Come già detto, questi test hanno valore legale. Questo ti permetterà di aprire una contestazione con il tuo provider in caso di inadempimenti di ogni genere.

Broad Band Speed Checker

Analizziamo adesso un’altra possibile strada da seguire per testare al meglio la nostra linea ADSL: stiamo parlando di Broad Band Speed Checker.
Anche questo servizio, al pari di Ookla, viene fruito direttamente sul browser dell’utente, ciò significa che non dovrai installare alcun software sul tuo pc.

Il sito web possiede un’interfaccia chiara e lineare. Sotto due tachimetri, che simboleggiano la velocità in Download e in Upload, vi è il tasto “Start Speed Test”. Clicchiamo il tasto in questione e, in un batter d’occhio, verremo a conoscenza delle prestazioni della nostra linea ADSL.

Il servizio sarà in grado di fornirci con precisione la velocità della nostra linea in download, in upload ed il ping (tempo di latenza) dal server.
Al termine del test, saremo in grado di confrontare i risultati con quelli di altri utenti all’interno della nostra stessa area geografica, visualizzare i test precedentemente effettuati, oppure condividere sui social il risultato.

In conclusione, abbiamo analizzato ben 3 sistemi diversi per testare la nostra connessione ad internet e recuperare i valori della nostra ADSL. I metodi che abbiamo analizzato sono diversi, da Ookla basato su Web Browser a Ne.Me.Sys basato sull’installazione di un software all’interno del nostro pc.
Entrambi i metodi (basato su web browser o attraverso l’installazione di un programma sul nostro pc), possiedono pregi e difetti. Come è facile intuire, nel primo caso si è di fronte ad un metodo più rapido, facile da testare su diversi dispositivi, indipendentemente dal sistema operativo in uso. Ookla, inoltre, è disponibile anche come app su iOS e Android.

Ovviamente la scelta del metodo da utilizzare sta a voi e molto dipende dalle motivazioni che vi spingono a sapere come testare ADSL. Come detto, Ne.Me.Sys è fornito da AgCom ed è quindi l’unico ad avere una vera e propria valenza legale che ci permette di contestare l’operato del nostro internet service provider ed eventualmente intentare una causa contro quest’ultimo.

Testare ADSL tramite il provider

Questi che abbiamo elencato sono solo alcuni dei possibili metodi per testare la nostra ADSL, molti provider mettono a disposizione un servizio per testare la velocità di connessione direttamente dal loro sito ufficiale (Telecom, Fastweb, Vodafone ed altri…).
Altri servizi, invece, sviluppati da terzi, sono disponibili sia per PC che per dispositivi mobile: eccone alcuni.

Simple SpeedCheck (Disponibile su iOS e Android): Simple SpeedCheck è un’app intuitiva e altamente affidabile per testare la nostra connessione ad internet. Interfaccia minimale, pochi testi ed icone, semplicemente l’essenziale per conoscere i nostri parametri.

Speed Test Velocità e QoS 4G (Disponibile su iOS e Android): Questa app è decisamente più completa rispetto alle altre app che svolgono un lavoro analogo.
Speed Test Velocità e Qos 4G, infatti, non testa solo la velocità della nostra connessione ad internet, è in grado di testare lo streaming video, confrontare i risultati con quelli degli utenti che utilizzano lo stesso programma e riconoscere la copertura nazionale dei principali operatori italiani.

Meteor Speed Test (Disponibile su iOS e Android): Meteor Speed Test è un’app intuitiva e facile da utilizzare. Il suo punto di forza è senza dubbio quello di essere in grado di pronosticare a proprio il tipo di esperienza che riuscirai ad avere con altre app (ad esempio chiamate skype, whatsapp e uso dell’applicazione di Facebook).

mio-ip.it: mio-ip.it è un servizio online che permette di testare la nostra linea ADSL in modo rapido e semplice. Non dovrai fare altro che collegarti all’indirizzo internet http://mio-ip.it e premere sul tasto VAI. Anche questo servizio, come molti di quelli più utilizzati, sfruttano la tecnologia di Ookla per la verificare dei parametri della nostra ADSL.

Ti è piaciuto questo articolo? Votalo!
[voti: 1 - Media voto: 5]

About Author

Mi chiamo Luigi Sabbetti e da circa dieci anni svolgo la professione di Web Designer. Profondamente amante della scrittura, mi piace condividere le mie conoscenze informatiche attraverso il mio sito web. Amo correre, guardare il mare e il buon cibo. Scopri di più nella mia