Luigi Sabbetti

Quanto costa mantenere un blog nel tempo ne parliamo con Alex Bulla


di // Pubblicato il: // Ultimo aggiornamento:

Vediamo se indovino…Vuoi aprire un blog ma vuoi prima capire quanto ti costa mantenerlo nel tempo, giusto? Sei nel posto giusto. Oggi parleremo di questo argomento con Alex Bulla di progettandolafuga.com

Ciao Alex, parlaci di te e condividi con noi i tuoi consigli.

“Sono Alex Bulla di progettandolafuga.com e per risponderti, metterò insieme l’esperienza che ho maturato con i miei 5 blog negli ultimi 3 anni.

Ti spiegherò quali sono in genere i costi di partenza e del primo anno. E quanto costa la manutenzione annuale di un blog in crescita.

Sei pronta/o?

Iniziamo!

I costi per creare un blog

Il primo passo, e anche la prima spesa che affronterai sarà quella per la creazione del blog.

In questa fase devi evitare di commettere un errore “capitale”.

Quello di aprire un blog su di una piattaforma gratuita, giusto per risparmiare.

Infatti i blog costruiti con blogger o piattaforme simili hanno grosse limitazioni. E se vuoi costruirti una seconda entrata o addirittura vivere di blogging, devi partire con un blog professionale.

Cos’è esattamente un blog “professionale”?

Si tratta semplicemente di acquistare DOMINIO + HOSTING.

Il dominio è l’indirizzo del tuo sito web. Ad esempio www.tuonome.it.

L’hosting invece è lo spazio in cui le pagine, immagini e documenti del tuo sito, verranno ospitate sul web.

Infatti tutti questi dati occupano uno spazio che può andare da qualche centinaio di mega fino ad arrivare diversi gigabyte.

E per far sì che il tuo sito e i file siano sempre raggiungibili dai visitatori, bisogna ospitarli in un servizio di hosting.

Quali sono i costi?

In genere un buon hosting per siti “appena nati” costa intorno ai 100€ – 150€ all’anno.

Quindi possiamo dire che per creare un blog, i costi iniziali si aggirano intorno ai 150€.

Ma sono solo questi i costi?

Ovviamente no.

Come qualsiasi altro business, anche il blogging ha dei costi ricorrenti che aumenteranno in maniera proporzionale alla crescita del tuo blog.

Ma andiamo a vedere più nel dettaglio in che senso e quali sono queste spese.

I costi per mantenere un blog nel tempo

I costi di base

I costi assolutamente necessari, senza i quali il blog non potrebbe nemmeno esistere, sono quelli dell’hosting e del dominio.

Il primo anno è in incluso con i costi di partenza (quei famosi 150€).

I costi di rinnovo, teoricamente sono gli stessi. Siamo sempre intorno ai 150€.

Tuttavia, dal secondo anno in poi, specialmente se il tuo blog inizia a crescere e supera le 10.000 visite mensili, questi costi iniziano ad aumentare.

Il motivo è legato al fatto che il tuo sito supera i limiti di traffico previsti dal piano base dell’hosting.

E a questo punto hai due opzioni davanti.

Cambiare servizio e migrare in un hosting gestito, che costa a partire da circa 30€ al mese, ti dà performance migliori e più sicurezza.

Oppure fare un upgrade con il tuo hosting economico, in genere l’aumento è di circa il 50%.

Man mano che il tuo sito crescere, aumenteranno anche i costi dell’hosting.

Un sito che fa 500.000 visite mensili, sicuramente pagherà intorno ai 200-300€ al mese solo di hosting. Ma allo stesso tempo un blog così grande dovrebbe guadagnare decine di migliaia di euro al mese.

Quindi se lavori bene con il tuo blog, i costi aumenteranno in maniera proporzionale ai tuoi guadagni.

Quindi in realtà quanto costa mantenere un blog non dovrebbe preoccuparti più di tanto.

Oltre ai costi di base quali sono le altre spese a cui andrai incontro?

Tema professionale

Il tema wordpress è la veste grafica del tuo sito.

All’inizio puoi anche partire con un tema gratuito o uno “freemium”.

Ma a un certo punto, per velocizzare il tuo sito e renderlo più professionale, avrai bisogno di acquistare un tema a pagamento.

Alcuni temi includono tante altre funzioni. Come ad esempio dei page builder che ti permettono di fare anche lead generation, costruire funnel, pop up e tanto altro.

Altri invece svolgono solo la funzione di tema.

Ecco i costi di entrambe le tipologie software :

  • Temi semplici senza tante funzioni : Tra i 50 e i 130€ una tantum.
  • Temi con tante funzioni, page builder, funnels ect.. : da 50€ a 250€ all’anno.

Software di email marketing

L’email marketing è la disciplina del marketing online che ti permette di comunicare con il tuo pubblico attraverso le email.

Sono certo che sarai iscritta/o a tantissime newsletter. E ogni tanto ti sarà capitato di acquistare qualcosa grazie a una di queste email.

A dimostrazione che questa forma di promozione è fondamentale per il tuo blog. Il suo punto di forza principale è il fatto che ti permette di avere un canale di comunicazione più diretto con il tuo pubblico.

Puoi decidere di raggiungere il 100% degli iscritti in qualsiasi momento e ogni volta che vuoi.

Nessun altro canale ti permette di fare questo.

Negli anni sono state fatte tante ricerche per misurare l’efficacia dei vari canali di comunicazione. L’email marketing ha sempre battuto i social e tutti gli altri metodi di promozione, e con un largo vantaggio.

Tutto questo per dirti che non puoi pensare di creare un blog di successo e non utilizzare anche l’email marketing.

Di cosa hai bisogno per praticare questa tipologia di marketing?

Un software che ti da la possibilità di raccogliere le emails degli iscritti, suddividerli in liste, inviare email in maniera automatica e tanto altro.

Quanto costa uno strumento del genere?

A partire da 15€ al mese.

Più è grande la tua lista di contatti, più pagherai mensilmente per comunicare con queste persone.

Anche in questo caso, il costo non dovrebbe preoccuparti. Perché più è grande la lista, più soldi guadagnerai grazie al tuo blog.

Altri possibili costi

Quelli che ti ho mostrano sino ad ora sono dei costi essenziali per creare un blog di successo.

Tuttavia ci sono tante altre cose che puoi fare per migliorare l’esperienza degli utenti, convertire più contatti e far crescere maggiormente il tuo business.

La lista è praticamente infinita. Ovviamente non hai bisogno di tutti i software e di tutte le funzioni esistenti per avere successo.

Ma è anche importante continuare ad investire sia in te stesso che nel tuo blog.

D’altronde ciò che stai cercando di costruire è un business serio. E come tale richiede degli investimenti.

Ecco alcuni possibili costi a cui andrai incontro :

  • Corsi sulla seo, blogging, copywriting e tanto altro : Questi corsi hanno costi che vanno dai 50 ai 1000€. E sono un costo ricorrente, perché ogni anno devi cercare di apprendere nuove cose, aggiornarti e migliorare.
  • Software per pubblicare automaticamente sui social : I costi vanno dai 7 ai 30€ al mese.
  • Plugins per la sicurezza e la velocità del sito : Dai 50 ai 100€ all’anno.
  • Plugins per creare e ospitare un corso sul tuo sito : Circa 250€ all’anno.

Ricapitolando

In questo articolo abbiamo visto che affronterai due tipologie di costi.

Quelli iniziali, che rappresentano anche i costi del primo anno. E si aggirano intorno ai 150€.

E quelli ricorrenti, che dipenderanno tantissimo da quanto è grande il tuo blog.

Possiamo dire che annualmente puoi spendere dai 150€ all’anno (un blog molto piccolo) ai 2000€ o più all’anno (un blog che ti porta migliaia di euro al mese di entrate).

Per altri consigli e guide approfondite su come avere successo con un blog, puoi visitare il mio sito che è progettandolafuga.com.

Un saluto,

Alex.”

E’ stato un vero piacere ospitarti sul mio blog Alex, spero che i lettori possano trovare utili i tuoi consigli.


Vuoi restare aggiornato sul mondo del web? Iscriviti alla newsletter!