Luigi Sabbetti

Come creare un sito internet


di // Pubblicato il: // Ultimo aggiornamento:

Creare un sito web è un’esigenza comune a tantissime persone: c’è chi desidera realizzarne uno per promuovere la propria attività, chi vuol curare un blog per semplice diletto, chi ritiene di avere buone conoscenze su un determinato argomento e desidera monetizzare creando un sito utile per gli utenti e via discorrendo.

È utile dire fin da subito che realizzare un sito web, oggi, è molto semplice, e non è necessario avere competenze o esperienze particolari; non esitiamo, dunque, e scopriamo quali sono i passaggi fondamentali affinché il proprio sito web possa essere online.

Acquisto di dominio e hosting

La prima cosa da chiedersi è questa: che dominio registrare? Il dominio è sostanzialmente il nome del sito web (per questo sito, il dominio è luigisabetti.it), la cui scelta merita di essere ben ponderata.

Quando la scelta è stata effettuata bisogna collegarsi al sito web di una società che offre servizi hosting come Top Host ed effettuare la registrazione dominio, con questo passaggio non si acquista soltanto il dominio in senso stretto, ma anche il cosiddetto hosting, ovvero lo spazio server necessario per ospitare il sito web e i relativi contenuti.

Installazione di un CMS

Lo step successivo è quello di strutturare il sito web e iniziare a riempirlo di contenuti, e in tale ottica è necessario installare un CMS, ovvero un sistema specifico, appunto, per la gestione dei contenuti.

Le opzioni di scelta sono diverse, ma uno dei CMS più diffusi ed apprezzati è senz’altro WordPress, il quale può essere scaricato gratuitamente e consente di scegliere tra diversi layout grafici; WordPress, è utile sottolinearlo, è una scelta ottima anche per quanto riguarda la praticità di utilizzo, e questo è importante soprattutto per i neofiti e per chi non ha competenze in fatto di programmazione.

Giunti a questo punto, dunque, il lavoro da eseguire corrisponde pressoché esclusivamente alla scrittura dei contenuti, un lavoro di indiscussa importanza in quanto i contenuti sono ciò che più interessa al visitatore e ciò che può fare la differenza in termini di visibilità online.

Conformità al GDPR

Chi possiede un sito web, che si tratti di un sito personale o aziendale, deve oggi curare il cosiddetto GDPR, Regolamento generale per la protezione dei dati, il quale prevede una serie di obblighi a carico del titolare.
Per quel che riguarda, in modo specifico, i siti Internet, devono essere pubblicate determinate informative alle quali il navigatore deve dare esplicito consenso tramite un click; tali informative non sono standard, in quanto dipendono dalle peculiarità del sito e soprattutto dai dati che esso preleva, di conseguenza per provvedere a questo adempimento è utile rivolgersi a un legale o anche a servizi specifici disponibili online.

Ottimizzazioni opzionali

È utile sottolineare che quando un sito web è online, esso può essere ottimizzato in molti modi differenti al fine di accrescerne la visibilità: si può scegliere ad esempio di usufruire di servizi SEO, finalizzati a migliorare il posizionamento del sito nei motori di ricerca, oppure si può optare per altre soluzioni di marketing online, in Google e nei vari social network.

Iscriviti alla newsletter!