Luigi Sabbetti

Come verificare la velocità di internet e cosa sapere


di // Pubblicato il: // Ultimo aggiornamento:

Chi pensa di avere internet lento ha a propria disposizione diversi strumenti di assoluto rilievo per verificare la velocità della propria connessione. Ecco come agire a tal proposito.

Indice dei contenuti

Cos’è la verifica della velocità di internet

La verifica della velocità di internet è un accorgimento tecnico essenziale per tenere sotto controllo la propria connessione domestica. Numerosi sono gli strumenti online grazie ai quali è possibile effettuare una misurazione simile e avere davanti ai propri occhi un quadro generale della situazione. Quando ci si rende conto di una connessione non proprio performante, bisogna iniziare a preoccuparsi e tenere in seria considerazione l’ipotesi di misurare la velocità di internet.

Perché verificare la velocità di internet

Per chi ha il sospetto di avere una connessione internet lenta rispetto a quanto dichiarato nei contratti, la verifica della velocità di internet diventa pressoché essenziale. È necessario basarsi sui dati dichiarati dal proprio Internet Service Provider e monitorare la situazione di conseguenza. Se i dati sono inferiori rispetto a quelli dichiarati, la connessione può avere qualche problema. Le due velocità devono coincidere, o quantomeno avvicinarsi, per fare in modo che il servizio in funzione sia al massimo. Un test della velocità di internet può essere essenziale per accertare una connessione lenta e sporgere un eventuale reclamo formale. Inoltre, la verifica aiuta a comprendere la possibile esecuzione o meno di varie attività di internet, oltre a garantire lo studio di ulteriori accorgimenti mirati a un incremento sostanziale della velocità di rete.

Quali sono gli elementi essenziali per verificare la velocità di internet

Per verificare la velocità di internet, è necessario avere una certa conoscenza di alcuni parametri essenziali. A tal proposito, è essenziale sapere quali sono i valori calcolati durante una simile procedura, nota anche con la denominazione di speedtest. In primo luogo, tocca conoscere i concetti di download, ossia di velocità di scaricamento dei singoli dati, e di upload cioè velocità di caricamento dei dati stessi. Se questi valori fanno segnare ottimi risultati, la performance della propria rete è buona. Molto importante è anche la definizione di ping, ossia l’arco di tempo che ogni dato impiega per navigare sul web e raggiungere una destinazione predefinita. Minore è la latenza, maggiori sono le prestazioni per applicazioni e gaming che richiedono l’utilizzo di un server.

Per una verifica della velocità di internet in grado di offrire risultati veritieri, è necessario chiudere tutti i programmi e le applicazioni del proprio computer e degli altri dispositivi collegati alla rete domestica, soprattutto se occupano un volume di banda piuttosto elevato. Inoltre, è consigliabile collegare il dispositivo utilizzato per lo speedtest al proprio modem o router, con l’ausilio di un semplice cavo Ethernet. In questo modo, è possibile riscontrare risultati sempre più vicini alla realtà, non alterati da alcuna situazione dovuta a una rete wireless.

Quali strumenti utilizzare per verificare la velocità di internet

Ecco quali sono i principali strumenti per verificare la velocità di internet. Sono tutti servizi disponibili online, che non richiedono alcun tipo di installazione o registrazione. È sufficiente collegarsi alle relative pagine web e attendere i risultati, che arrivano nel giro di pochi secondi.

Speedtest

Si tratta del servizio più utilizzato del settore, capace di garantire risultati affidabili senza alcuna spesa. Speedtest è un prodotto realizzato da Ookla e si avvale di un’elevata quantità di server in tutta Italia. Consente la scelta dell’unità di misura della velocità e propone i dati richiesti nel giro di pochissimi secondi, partendo dal valore del ping e proseguendo con il download e l’upload.

Fast.com

Fast.com è il misuratore di velocità utilizzato da Netflix per monitorare la situazione di una connessione a internet. Una volta raggiunta la pagina principale del sito, viene attivato il test fin da subito con la velocità in download. Se richiesto, è possibile conoscere anche i dati relativi all’upload e al ping, con impostazioni facilmente personalizzabili.

SpeedOf.Me

SpeedOf.Me consente a sua volta di verificare la velocità di internet. Anche in questo caso, è sufficiente connettersi alla pagina iniziale e cliccare su Start Test. Pochi attimi, e la misurazione si conclude con tutti i risultati richiesti, ossia download, upload e ping della propria rete fissa.

Ne.Me.Sys

Anche Ne.Me.Sys è un servizio che consente all’utente di verificare la velocità della propria linea di internet. Il test di connessione è proposto da AGCOM, ossia l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, e si avvale del riconoscimento da parte dell’ordinamento italiano. I risultati del suo test possono essere utilizzati da ciascun cliente per sporgere reclamo contro un operatore, o per richiedere la relativa disdetta. Dopo aver scaricato il programma relativo, va lasciato in background per almeno 24 ore per effettuare una misurazione della velocità di internet all’ora. Al termine della giornata, è possibile visionare e utilizzare i risultati, accertando eventuali difformità rispetto ai dati dichiarati dal proprio operatore.


Vuoi restare aggiornato sul mondo del web? Iscriviti alla newsletter!