Luigi Sabbetti

Netflix: come cambiare piano di abbonamento


di // Pubblicato il: // Ultimo aggiornamento:

Guardare film e serie Tv non è mai stato così divertente come da quando hai creato l’account sulla nota piattaforma di streaming video più utilizzata al mondo e hai trasformato il salotto di casa in una vera e propria sala cinematografica guardando i tuoi film preferiti da solo oppure in compagnia utilizzando la funzione Netflix Party.

Netflix mette e disposizione dei suoi utenti una ricca libreria di contenuti che spaziano dalle ultime uscite ai documentari più interessanti passando per divertenti cartoni animati per i più piccoli. Quando un po’ di tempo fa, spinto dalla curiosità e soprattutto dalla possibilità di vedere le tue serie del cuore senza le fastidiose interruzioni delle pubblicità, hai scelto di creare un account personale per usufruire del servizio di Netflix e dei titoli offerti, hai necessariamente dovuto selezionare uno dei piani proposti.

Tranquillo, in questo articolo ti spiegherò io come cambiare piano di abbonamento a Netflix. Puoi eseguire l’operazione in questione in qualsiasi momento utilizzando la procedura che ti spiegherò più avanti. Vedrai, è davvero molto semplice. Non ti resta che metterti comodo e dedicarmi una manciata di minuti del tuo tempo libero. Quando arriverai alla fine della lettura di questo articolo sono certo che avrai le idee molto più chiare.

La piattaforma di streaming video di cui stiamo parlando, infatti, non è gratuita. Per usufruire dei suoi servizi occorre scegliere tra diverse opzioni. Se sei capitato su questa pagina, però, hai qualche dubbio sulle tue scelte e stai prendendo seriamente in considerazione la possibilità di passare da un piano ad un altro.

Indice dei contenuti

Quali sono i piani di abbonamento Netflix

Come ti ho spiegato qualche riga più su, nel momento in cui apri un account sulla piattaforma di Netflix ti viene chiesto di aderire ad un piano di abbonamento. Il piano di abbonamento determina il numero di dispositivi su cui sarà possibile guardare i contenuti video contemporaneamente e la risoluzione attraverso la quale poter fruire dei tuoi contenuti.

Ci tengo a precisare, inoltre, che anche il tuo dispositivo dovrà essere in grado di supportare la risoluzione prescelta. Se, ad esempio, sottoscrivi un abbonamento con risoluzione a 4k, il tuo televisore o il Pc che utilizzi per vedere Netflix, dovrà essere in grado di riprodurre filmati a questo tipo di risoluzione.

Potrai, infatti, scegliere tra definizione standard (SD), alta definizione (HD) o ultra alta definizione (UHD). Ecco i tre piani che al momento Netflix mette a disposizione:

  • Piano Base: disponibile 1 schermo SD (visione su 1 dispositivo alla volta, in definizione standard).
    Ha un costo di 7,99 euro al mese.
  • Piano Standard: disponibili 2 schermi HD (visione su 2 dispositivi alla volta, in alta definizione se disponibile). Ha un prezzo di 11,99 euro al mese.
  • Piano Premium: disponibili fino a 4 schermi HD/UHD 4K (visione su 4 dispositivi alla volta, in alta definizione e ultra alta definizione, se disponibile). Ha un costo di 15,99 euro al mese.

Quando decidi di abbonarti al servizio di Netflix scegliendo uno tra i piani disponibili, ogni mese ti verrà addebitata la quota prevista nel giorno che corrisponde alla data della tua registrazione. Tutto chiaro? Benissimo. Può succedere però che dopo aver provato un determinato piano (ad esempio quello Base che permette di guardare i contenuti solo su uno schermo in definizione standard) si voglia cambiare e passare ad un altro.

Cosa succede? Come ti ho anticipato più sopra, è sempre possibile modificare il proprio piano di abbonamento a Netflix. Se hai deciso di voler vedere i tuoi film preferiti e le ultime serie Tv in alta definizione, non ti resta che passare ad un altro piano. Continua a leggere e ti fornirò tutti i dettagli per portare a termine l’operazione.

Come modificare il piano di abbonamento a Netflix

Per cambiare il piano di abbonamento a Netflix ti basterà seguire questi semplici e rapidi passaggi:

  • Collegati al sito Internet di Netflix visitando la pagina netflix.com 
  • Effettua il login al tuo account inserendo le credenziali
  • Ora fai tap su Accedi
  • In Informazioni sul piano seleziona la voce Cambia piano
  • In questa sezione puoi visualizzare e selezionare i piani di abbonamento disponibili
  • Seleziona Continua o Aggiorna
  • Infine seleziona Conferma modifica o Conferma

Puoi effettuare questa procedura da qualsiasi dispositivo. Puoi utilizzare, quindi, un dispositivo mobile Android o iOS, un computer o decidere di passare da un piano all’altro di abbonamento direttamente dalla smart TV.

Attenzione: il passaggio al piano superiore ha effetto immediato e puoi usufruire subito di tutte le nuove funzionalità. In caso contrario, il passaggio a un piano inferiore con un prezzo più basso diventa effettivo a partire dalla successiva data di pagamento. Questo significa che puoi continuare ad usufruire delle funzionalità del piano superiore fino alla prossima data di fatturazione.

Conclusioni

In questa guida ti ho spiegato come cambiare il piano di abbonamento a Netflix. Ti ho illustrato tutti i passaggi necessari per portare a termine l’operazione. Come avrai avuto di capire leggendo più sopra, si tratta di una procedura davvero semplice che sono certo riuscirai ad eseguire in modo rapido senza troppi intoppi.

Passare da un piano di abbonamento ad un altro (più vantaggioso e cucito su misura alle tue esigenze) è davvero molto semplice e ti porterà via solo qualche minuto del tuo tempo.

Se dopo aver letto questo articolo dedicato ai piani di abbonamento disponibili sulla piattaforma di Netflix e alla possibilità di modificare quello scelto al momento della registrazione riscontri problemi o qualcosa è poco chiara, non esitare a contattarmi. Sarò felice di darti una mano e rispondere alle tue domande per schiarirti eventuali dubbi.


Vuoi restare aggiornato sul mondo del web? Iscriviti alla newsletter!