Luigi Sabbetti

Instagram: come sapere chi ti ha bloccato


di // Pubblicato il: // Ultimo aggiornamento:

Hai il sospetto che qualche amico con cui ha avuto recentemente delle discussioni un po’ accese e spiacevoli ti abbia bloccato sul noto social? Hai cercato in tutti i modi di trovare risposte chiare per confermare o confutare il tuo sospetto ma non sai davvero come agire in modo pratico e diretto per schiarirti tutti i dubbi?

Non disperare, in questo articolo ti fornirò alcuni consigli su come sapere chi ti ha bloccato su Instagram. Vedrai, seguendo le mie dritte riuscirai in modo facile e veloce a farti un’idea di chi ti ha bloccato sul popolare social network con l’icona della polaroid colorata che fa tanto impazzire ragazzini e non solo tra reel, storie e post.

Come dici? Sei curioso di saperne di più? Tranquillo, in questa guida troverai tutte le risposte alle domande che ti stanno tartassando da giorni – per non dire settimane – e potrai finalmente capire se quella persona con cui inizialmente interagivi assiduamente sul popolare social network e per cui ora nutri una particolare antipatia, abbia deciso di bloccarti o meno.

Leggi con attenzione i prossimi paragrafi, ti fornirò alcune interessanti dritte per individuare nelle informazioni presenti nel profilo dell’utente Instagram “sospetto” interessanti indizi che possano darti una mano a capire se ti ha bloccato realmente o se le tue erano assurde ipotesi che si sono rivelate false.

In un vecchio articolo ti ho spiegato come scoprire se qualcuno ti ha bloccato su WhatsApp, ricordi? Questa volta voglio dedicarmi al principe dei social network (per me il re resta sempre Facebook). Bene, direi che possiamo entrare nel vivo di questo tutorial. Dedicami un po’ del tuo tempo libero e cerca di mettere subito in pratica tutti i consigli e le indicazioni che sto per fornirti di seguito per spazzare via ogni dubbio. Buona lettura!

Indice dei contenuti

Blocco su Instagram: in cosa consiste

Prima di partire voglio spiegarti brevemente in cosa consiste la funzione di blocco che si può applicare ad un profilo sul popolare social che tutti utilizziamo sui nostri dispositivi (sia iOS che Android ma anche direttamente e comodamente dal computer) per condividere con amici e parenti foto, reel e storie in cui raccontiamo con brevi video la nostra quotidianità.

Al momento Instagram non invia alcuna notifica quando si viene bloccati, per questo motivo non è così semplice e immediato capire quando si è stati bloccati. Per privacy, infatti, l’app non può notificare gli utenti bloccati. Come fare in questi casi? Ci sono alcuni “trucchetti” molto semplici che puoi mettere in pratica per scoprire se qualcuno ti ha bloccato o meno su Instagram.

Devi sapere che la funzione di blocco è reversibile. Se un giorno, chi ha azionato il blocco su Instagram decide di sbloccarti potrà farlo molto tranquillamente visitando il tuo profilo e scegliendo tra le opzioni Sblocca. In alternativa, può semplicemente seguire questi passaggi:

  • Aprire Instagram dal proprio dispositivo Android o iOS
  • Pigiare sulla sezione Impostazioni
  • Selezionare Privacy
  • Fare tap su Account bloccati
  • Infine selezionare sblocca accanto al nome dell’utente da sbloccare

Ma cosa succede se si viene bloccati su Instagram? So che te lo stai chiedendo, provo a spiegartelo brevemente. L’utente bloccato non può inviare messaggi a chi lo ha bloccato nè cercare il suo profilo, i suoi post e le sue storie. Tutto questo, ovviamente, senza che l’app avvisi la persona bloccata dell’avvenuto blocco. Tutto chiaro?

Continua a leggere per prendere nota di alcuni interessanti consigli per scoprire se sei stato bloccato sul popolare social network di Instagram. Se tra i tuoi contatti di Ig c’è un amico che non senti da tempo e che per un motivo che forse neppure conosci pensi possa averti bloccato, ti invito a seguire passo passo le mie indicazioni così da toglierti ogni dubbio. In fondo dubitare di qualcuno non è mai bello, verifica sempre prima di saltare a conclusioni che possono rivelarsi sbagliate e farti fare una brutta figura!

Come vedere chi ti ha bloccato su Instagram

Se sospetti che quell’amico che non senti da un po’ di tempo abbia deciso di bloccarti su Instagram dopo una spiacevole discussione avvenuta proprio in direct, ci sono alcuni passaggi che puoi seguire per toglierti ogni dubbio e comportarti di conseguenza.

Prova a mettere in pratica i miei suggerimenti per capire se effettivamente quella persona con cui non interagisci da diverso tempo su Instagram ha scelto di bloccarti o se c’è qualche altro problema che ignori.

Cerca l’utente su Instagram

Come ti ho spiegato qualche riga più su, se sei stato bloccato non potrai più cercare il profilo della persona che ha deciso di bloccarti sul social network di cui stiamo parlando in questa guida. Come fare per verificare?

  • Apri Instagram dal tuo dispositivo Android o iOS
  • In alternativa collegati al sito Web ufficiale di Instagram dal computer
  • Clicca sull’icona della lente di ingrandimento
  • In alternativa clicca sulla barra di ricerca in alto
  • Digita il nome dell’utente che desideri cercare

Se l’utente in questione ti ha bloccato non riuscirai a visualizzare il suo profilo, sarà come inesistente. Inoltre, se tu dovessi riuscire ad aprire in qualche modo il suo profilo per te sarà impossibile visualizzare i suoi post. La bacheca comparirà del tutto vuota. Questo è sicuramente un indizio importante ed esplicativo per capire se sei stato bloccato.

Cosa fare per togliersi qualsiasi dubbio? Semplice, provare a cercare l’utente in questione da un altro account. Chiedi ad un amico di cercarlo agendo direttamente dalla sua app o entrando nel suo account Ig dopo essersi collegato al sito Web ufficiale del social network. Se il tuo amico non riscontra problemi a visualizzare il profilo e i post pubblicati dalla persona che ti ha fatto nascere dubbi, mi dispiace dirtelo ma sei stato bloccato!

Controlla le storie

Se stai cercando in tutti i modi di capire se sei stato bloccato da qualcuno su Instagram, ti invito a dare un’occhiata alle storie. Non visualizzi più da tempo le storie dell’utente che sospetti ti abbia bloccato? Se il contatto che ti fa essere sospettoso era solito pubblicare ogni giorno svariate storie in cui pubblicava foto e brevi video di ciò che faceva quotidianamente e ora all’improvviso non pubblica nulla, potrebbe averti bloccato.

Se in alto tra le storie non vedi più comparire le sue, amico mio mi dispiace dirtelo ma ci sono buoni presupposti per pensare che ti abbia bloccato! Anche in questo caso ti consiglio di rivolgerti a qualche amico in comune per capire se lui riesce a visualizzarle.

In questo modo potresti toglierti ogni dubbio e capire se realmente sei stato bloccato o se l’utente in questione ha semplicemente scelto di non pubblicare più storie. Non saltare mai a conclusioni affrettate! E’ possibile che il tuo amico abbia volontariamente voluto prendersi una pausa con le storie, non credi?

Conclusioni

In questo articolo ti ho fornito alcune utili indicazioni su come capire chi ti ha bloccato su Instagram. Come ti ho spiegato, la piattaforma social non prevede l’invio di alcuna notifica se un utente decide di bloccare un altro ma ci sono alcune dritte che puoi mettere in pratica per spazzare via ogni dubbio ed evitare di saltare a conclusioni affrettate e sbagliate.

Se non riesci a contattare la persona che pensi ti abbia bloccato e hai urgentemente bisogno di parlarle, ti consiglio di non attendere ancora e di seguire altri metodi per parlarci. Scrivile su WhatsApp, inviale un messaggio su Messenger di Facebook o scegli la tradizionale e sempre apprezzata telefonata.

Prova a capire i motivi che hanno spinto la persona in questione a procedere con il blocco su Instagram e se puoi cerca di rimediare. Non è mai bello rompere amicizie per sciocche discussioni che avvengono sui social. Cerca di mandare tutto all’aria per futili motivi, a tutto (o a quasi tutto) c’è sempre un rimedio!

Spero che questa guida dedicata al blocco su Instagram ti sia servita e che tu abbia trovato tutte le spiegazioni che stavi cercando quando sei capitato sul mio sito. Per qualsiasi dubbio non esitare a scrivermi, sarò felice di fornirti tutte le spiegazioni di cui hai bisogno. Buona fortuna!


Vuoi restare aggiornato sul mondo del web? Iscriviti alla newsletter!