Luigi Sabbetti

migliori siti per vendere online vestiti usati

I migliori siti per vendere online abbigliamento usato


di // Pubblicato il: // Ultimo aggiornamento:

Hai l’armadio pieno di vestiti che non metti più da tempo? Ti capisco, a volte compriamo abiti che finiscono con il diventare parte integrante del nostro guardaroba e ci dimentichiamo persino di averli acquistati. Hai fatto il cambio di stagione e vorresti buttare alcuni capi che non indossi più? Perchè buttarli, prova a venderli online! Esistono diversi siti Web dedicati al mondo dell’abbigliamento second hand (di seconda mano) che ti permetteranno di guadagnare vendendo abiti che non vuoi più.

Rivendere online abiti che non si usano più è un’ottima soluzione per arrotondare i guadagni e dare una nuova vita a ciò che rimane nel nostro guardaroba mesi e mesi senza essere mai indossato o apprezzato veramente. Tutti possono farlo sfruttando veri e propri mercatini delle pulci digitali. In questo articolo ti parlerò dei migliori siti per vendere online abbigliamento usato.

Da quando è spopolata la moda della moda vintage sono nati numerosi siti dedicati al mondo dell’abbigliamento usato. Quali scegliere per regalare una nuova vita a quel cappotto color cammello che abbiamo indossato una sola a volta durante le feste di Natale e abbiamo poi condannato all’oblio nell’armadio? Dove vendere le infinite T-shirt con i loghi dei supereroi che non ci piacciono più ma che ci facevano impazzire 10 anni fa? Semplice, su Internet! Mettiti comodo e preparati a riordinare l’armadio guadagnando anche qualche soldino. Ti ho incuriosito? Benissimo, non ti resta che continuare a leggere per scoprire come e dove mettere in vendita i tuoi abiti usati.

Indice dei contenuti

Buoni motivi per vendere vestiti usati online

Prima di entrare nel cuore della questione vorrei soffermarmi su alcuni importanti e buoni motivi per vendere vestiti usati online. Ti sarà capitato, almeno una volta, di visitare un mercatino dell’usato, camminare tra le bancarelle di un mercato delle pulci in Italia o in qualche Paese straniero.

Bene, immagina che i siti Web specializzati nella vendita di abbigliamento usato siano proprio come un mercatino vintage. Si possono trovare ottime occasioni e capi con marchi famosi. Inoltre, per chi vende, rappresenta una buona e conveniente occasione per disfarsi di vestiti ancora in ottime condizioni ma che non rientrano più nei nostri gusti o che semplicemente non sono più della nostra taglia.

Capita che un cappotto dopo alcuni anni, seppur indossato pochissimo, non ci calzi più a pennello. In questo caso, mettendolo in vendita online non solo finirà nelle mani di chi saprà apprezzarlo e potrà indossarlo senza grandi sforzi ma permetterà anche di farci guadagnare, dettaglio da non sottovalutare!

Se anche il tuo armadio come quello de Le Cronache di Narnia cela mondi segreti fatti di pantaloni, maglioni e T-shirt che ormai hanno vita propria direi che è proprio il momento di passare al decluttering!

Siti Web dedicati alla vendita di vestiti usati

Creare inserzioni di vendita è davvero molto semplice e intuitivo. A questo punto, dopo aver fatto una selezione dei capi che non indossi più e che vorresti dar via, ti starai chiedendo quale sito scegliere? Non preoccuparti a questo penso io!

Ti segnalo una delle new entry nel mondo dell’usato digitale: Facebook Marketplace, ne avrai sicuramente sentito parlare o ti sarà capitato di vedere qualche annuncio di vendita pubblicato sul noto social network. Questa nuova piattaforma di vendita interna al social di Mark Zuckerberg, è stata ideata con l’obiettivo di creare una sorta di “mercatino social”, mettendo in contatto tra loro in modo semplice e diretto venditori e potenziali acquirenti.

Tuttavia, se quello che stavi cercando è un sito completamente dedicato al mondo dell’abbigliamento usato e non il marketplace di Facebook, ti consiglio di proseguire la tua lettura e individuare il sito Web più adatto alle tue esigenze. Io ne ho selezionati alcuni, quelli che ritengo più completi e vantaggiosi. Per utilizzare questo strumento avrai bisogno di un account Facebook.

eBay

ebay

Come non iniziare da lui, il re di siti dedicati alla vendita di vestiti usati e non solo. Ti sarà sicuramente capitato, almeno una volta, durante le tue ricerche in rete di imbatterti in un annuncio di vendita pubblicato su questo famoso sito che da ormai più di 20 anni accompagna diverse generazioni nello shopping online.

Stiamo parlando del sito dedicato allo shopping (nuovo e usato) più conosciuto al mondo. Per i venditori “non professionali” è possibile inserire su eBay fino a 50 inserzioni gratuite al mese, dopo aver raggiunto questo limite ogni inserzione ha un costo di 0,35 euro.

Su eBay ci sono due tipologie di inserzioni: Asta online (funzione come una vera e propria asta, ha la durata variabile da 1 a 10 giorni, si fissa un prezzo di partenza e chi fa l’offerta migliore si aggiudica il vestito in questione) e Compralo subito (il venditore fissa il prezzo di vendita dell’articolo).

Creare un annuncio di vendita su eBay è davvero molto facile. Pronto a mettere in vendita i tuoi vestiti? Il tuo guardaroba ti ringrazierà vedrai!

Depop

depop

Parliamo ora di una bella idea tutta Made in Italy, Depop. Ne hai mai sentito parlare? Si tratta di un app ideata per vendere e acquistare capi d’abbigliamento online. Usata anche dai volti noti del mondo dello spettacolo e dalle influencer (Chiara Ferragni ha un seguitissimo profilo su Depop), questa applicazione è molto semplice e divertente da utilizzare.

In pochissimi clic puoi dar vita ad un vero e proprio shop online dando vita ad un sano decluttering liberandoti finalmente di tutto ciò che di superfluo e inutilizzato giace ormai da mesi, o peggio anni, nel tuo armadio.

Amato dalle fashion addicted, Depop ti permette di mettere in vendita diversi articoli legati al mondo della moda, dai vestiti alle scarpe passando per gli accessori. Insomma, non hai più scuse per far spazio nel guardaroba! Iscriviti all’applicazione, scatta qualche foto al capo che vuoi vendere, specifica i dettagli, le spese di spedizione e soprattutto la taglia dell’articolo in questione.

Dai molta importanza alle foto da pubblicare per creare l’inserzione, Depop funziona un po’ come un vero e proprio social network. L’immagine, con la sua qualità e originalità, è molto importante e rappresenta il 60% della buona riuscita dell’annuncio.

Depop, ad oggi, con la sua interfaccia semplice e la grafica intuitiva è considerato sicuramente uno dei siti più affidabili per vendere capi usati d’abbigliamento anche griffati. Su Depop si fanno ottimi affari, inoltre è possibile barattare articoli dello stesso valore. Niente male vero?

Vestiaire Collective

Vestiare Collective

Dall’Italia passiamo alla Francia. Con questa piattaforma francese nata nel 2009 alziamo l’asticella del livello dei nostri capi usati, qui infatti si vendono e si acquistano capi firmati. Si tratta del sito più apprezzato in assoluto dalle amanti della moda vintage di tutto il mondo!

Ti sto parlando di uno tra i migliori marketplace di moda second hand con prezzi fino al 70% in meno rispetto a quelli di una boutique. Niente male vero? Vestiaire Collective è una piattaforma molto valida e utile se si cerca un particolare capo di marca che ha segnato la storia del mondo fashion, penso ad esempio all’iconica Chanel 2.55.

Come funziona? Il venditore propone sull’applicazione il suo capo usato e lo staff di Vestiaire Collective si occupa di tutto il resto verificando la qualità dell’articolo messo in vendita e seguendo il ritiro e la consegna del prodotto in questione.

Su questa piattaforma si possono trovare pezzi di collezioni anche molto vecchie e quindi introvabili! Non esitare a mettere in vendita quel vecchio cappotto di marca che custodisci con grande cura nell’armadio ma che ormai non indossi più perchè troppo piccolo. Dopo aver creato l’inserzione però non scappar via, dai un’occhiata agli articoli messi in vendita dagli altri potrebbe capitarti di trovare quel pezzo vintage che tanto desideri ad un prezzo stracciato!

Rebelle

rebelle

Il terzo sito che voglio proporti se vuoi vendere online il tuo abbigliamento usato si chiama Rebelle. Ti sto parlando di una piattaforma digitale a servizio completo per le grandi firme second hand, qui puoi vendere e acquistare capi griffati facendo veri e propri affari.

Se conservi un capo di lusso che hai indossato una sola volta e che ora prende polvere nel tuo armadio il modo giusto per dargli una nuova vita è sicuramente metterlo in vendita! Visitando il sito di Rebelle.com ti sembrerà di varcare la porta digitale di una boutique in cui è possibile trovare capi firmati Chanel, Louis Vuitton, Prada, ecc.

La piattaforma di Rebelle prevede sia la vendita in autonomia sia quella in conto vendita. Cosa significa? Puoi mettere in vendita e gestire autonomamente il tuo annuncio realizzando foto e testi, procedendo inoltre anche alla spedizione del capo in questione; in alternativa puoi affidarti al conto vendita della piattaforma, guadagnando un po’ meno ma lasciando fare tutto alla piattaforma che si assumerà qualsiasi responsabilità anche quella della spedizione.

Insomma, Rebelle è un’utile e valida piattaforma digitale internazionale che vende online i capi di lusso di seconda mando. Se sei un amante del vintage luxury e il tuo armadio potrebbe essere paragonato ad un museo dell’alta moda non farti sfuggire l’occasione di guadagnare qualche soldino in più facendo spazio per nuovi arrivi!

Svuotaly

svuotaly

Un altro sito di cui voglio parlarti si chiama Svuotaly e ritengo che sia uno dei migliori shop online dedicati alla vendita di capi second hand. Come si intuisce dal suo nome, questa piattaforma gratuita online ti permetterà di svuotare il tuo armadio e fare finalmente pulizia!

Si tratta di una startup italiana, un progetto nato per permettere ai venditori di ricreare online un vero e proprio armadio pronto per essere svuotato. Grazie a Svuotaly puoi liberarti di tutti quei vestiti che non indossi più da anni, inoltre questa particolare e conveniente piattaforma online non applica tariffe sulle transazioni. Non male vero?

Svuotaly ti permette anche di scambiare un tuo capo con un altro o con un accessorio di uguale valore, procedura che come ti ho spiegato prima è possibile anche su Depop. Liberati dai vestiti che non usi più e trova qualcosa di nuovo da acquistare, svuotare l’armadio non sarà mai stato così divertente!

Piccola chicca: su Svuotaly è possibile visitare la sezione di richiesta Outfit, gestita dalla consulente dello staff, per richiedere il proprio outfit perfetto. Dopo essersi registrati e aver indicato alcuni dati sarà possibile ricevere un completo outfit con i capi di abbigliamento in vendita sito. Un servizio davvero originale non credi?

Vinted

homepage Vinted
homepage Vinted

Altro giro altra corsa! Passiamo adesso a Vinted, uno dei marketplace second hand online che sta facendo molto parlare di sè in questo periodo, anche attraverso campagne pubblicitarie su TV nazionali. Non a caso, ti ho parlato nel dettaglio di Vinted in un mio recente articolo, che ti consiglio di leggere per approfondire.

La piattaforma nasce in Lituania nel 2008, venne poi lanciata nel 2010 negli Stati Uniti e oggi è sicuramente tra i siti Web dedicati all’abbigliamento usato più all’avanguardia. Iscrivendoti a Vinted potrai vendere e comprare vestiti, scarpe e accessori di seconda mano in una community internazionale in costante crescita. Con Vinted hai la possibilità di vendere più velocemente, in modo facile e ad un ampio pubblico di acquirenti.

Presente in diversi Paesi europei e del mondo come Francia, Germania, Belgio, Spagna, Lussemburgo, Lituania, Paesi Bassi, Austria, Polonia, Repubblica Ceca, Regno Unito e Stati Uniti, da dicembre ha fatto il suo ingresso anche in Italia raccogliendo non pochi pareri favorevoli e ottimi feedback.

Conclusioni

Fare pulizia nell’armadio non è mai un’impresa tutta rosa e fiori, anzi a volte può metterci in grande difficoltà. Spesso facciamo difficoltà a liberarci di capi che ci appartengono ai quali siamo legati o che semplicemente fanno parte del nostro guardaroba da anni e ormai ci siamo abituati a vederli lì.

A volte però liberare l’armadio da ciò che resta inutilizzato porta diversi e notevoli vantaggi, primo fra tutti lo spazio recuperato e poi la possibilità di guadagno. In questo articolo ti ho parlato di alcuni siti dedicati alla vendita di vestiti usati, ti ho indicato quelli che penso siano i migliori al momento.

Tuttavia, mi sento di lasciarti con un ultimo consiglio: se il tuo intento è esclusivamente quello di far spazio nell’armadio con l’arrivo del cambio di stagione e non ti interessa il guadagno, dona i tuoi vestiti usati a chi ne ha bisogno dandoli in beneficenza. Questa resta sempre una scelta valida e di gran cuore!


Vuoi restare aggiornato sul mondo del web? Iscriviti alla newsletter!