Luigi Sabbetti

Come scoprire se una persona è morta


di Luigi Sabbetti // Pubblicato il: // Ultimo aggiornamento:

Da anni non hai più notizie di un amico di famiglia a te molto caro che raggiunta l’età della pensione si è trasferito dall’altra parte del Paese. Non riuscendo più a comunicare con questa persona ti stai chiedendo se sia defunta e il pensiero di una sua possibile dipartita ti rattrista. Cosa fare per riuscire a capire se sia ancora vivo o meno? In che modo è possibile verificarlo? Nei prossimi paragrafi ti indicherò alcune possibili soluzioni per scoprire se una persona è morta.

Sia nel caso tu abbia dei contatti in comune (questo ti semplificherebbe di molto le cose) o in caso contrario, ci sono alcune strade che puoi percorrere per arrivare ad una concreta conclusione. In questo articolo riuscirai a trovare le risposte alle tue domande e a venire a capo di un dubbio che da tempo ti tartassa disturbando la tua tranquillità.

Tutto quello che devi fare è semplicemente leggere con attenzione le mie indicazioni e i miei consigli per riuscire a chiarirti alcuni dubbi. Ricorda sempre di usare massima discrezione e rispetto se chiedi in giro notizie circa la presunta scomparsa di una persona così da non risultare invadente, morboso o fuori luogo. Avere tatto in queste circostanze è importante. Buona lettura!

Indice dei contenuti

Chiedere ad amici e parenti

Chiedere ad amici e parenti
Chiedere ad amici e parenti in comune

Il primo consiglio che voglio darti è forse quello più banale e immediato: chiedere notizie della persona che temi sia scomparsa ad amici in comune o ai suoi parenti. Proprio così, il primo passo per sapere le condizioni di salute di una persona con la quale da tempo non riesci a metterti in contatto è quello di provare a sentire amici e famigliari. Chiedi in giro dimostrando tatto e rispetto per l’argomento.

Se tu e il soggetto in questione avete amici in comune potresti provare a chiedere se anche loro, come te, hanno perso da tempo le sue tracce. Potrebbero rassicurarti e dimostrarti che il tuo pensiero era dettato meramente da allarmismo. Nell’era dei social contattare un amico in comune è senza dubbio semplice ed immediato. A volte basta un semplice messaggio su Messenger o Whatsapp per fugare ogni dubbio.

La persona che non senti da tempo potrebbe non volerti parlare per questione irrisolte o semplicemente preferisce isolarsi e vivere un periodo in completa solitudine. Amici e parenti, quindi, possono fornirti informazioni importanti se stai cercando di capire se un tuo conoscente è ancora in vita o purtroppo è deceduto.

Controllare i social media

Controllare i Social Media
Controllare i Social Media come Facebook o Instagram

“Che fina ha fatto Marco, non lo sento da tantissimo tempo. Sarà ancora vivo?”. Ti sarà capitato almeno una volta di pronunciare una frase del genere chiacchierando con gli amici riferendoti all’amico che non si fa mai sentire e di cui hai perso le tracce da mesi.

Se la persona che temi sia scomparsa realmente era attiva sui social e aveva creato un profilo, sapere qualcosa in più sulla sua vita non sarà complicato. Oggi sui principali social network tendiamo a condividere con gli altri gran parte della nostra giornata sfruttando le svariate funzioni presenti come le Storie che permettono di postare quotidianamente brevi frammenti della nostra routine e più in generale di ciò che facciamo giorno per giorno come un vero e proprio diario.

Prima di saltare a conclusioni affrettate e soprattutto tragiche, ti consiglio di visitare i profili della persona di cui vorresti avere notizie sui principali social come Facebook, Instagram e TikTok. In questo modo potrai tranquillizzarti nel vedere che posta regolarmente.

In caso contrario, spesso capita che in occasione di un evento drammatico amici e parenti condividano foto e ricordi taggando la persona scomparsa. Puoi cercare i profili dei famigliari e dei suoi amici più stretti per verificare il tuo sospetto e dare una risposta concreta alla tua domanda.

Cercare informazioni su Google

Cercare informazioni su Google
Cercare informazioni su Google

Con Google possiamo trovare risposte a tutte le nostre domande. Attenzione, la rete non è una sfera di cristallo ma se la persona che pensi sia scomparsa si è resa protagonista, suo malgrado, di un fatto di cronaca noto ci saranno sicuramente notizie che la riguardano. In questo modo potresti venire a conoscenza della sua scomparsa da articoli di giornali online.

Utilizzare Internet per effettuare una ricerca può rivelarsi una via preziosa sia se la persona che stai cercando è un soggetto comune che un volto noto del mondo del calcio, dello spettacolo o della musica. Quante volte capita di chiacchierare con gli amici su un artista e chiedersi: “Sarà ancora vivo?”. Nell’era di Internet possiamo avere in pochissimo tempo tutte le risposte che desideriamo digitando su Google nome e cognome dell’individuo in questione.

Segui quindi questi semplici passaggi per verificare se il motore di ricerca più grande al Mondo ha qualche informazione sulla persona che cerchi:

  • Apri il browser che solitamente utilizzi per navigare
  • Digita nella barra degli indirizzi Google.com o clicca qui
  • Nella barra di ricerca centrale inserisci il nome ed il cognome della persona
  • Clicca sulla lente di ingrandimento
  • Consulta i risultati
  • Se non trovi ciò che cercavi, spostati nella tab Notizie per verificare che non vi siano fatti di cronaca legati alla persona in questione

Consultare i necrologi

Consultare i necrologi
Consultare i necrologi

Un altro metodo per verificare se la persona che conosci sia morta è quello di consultare i necrologi. Chi non ha dimestichezza con i social o preferisce seguire un altro canale per comunicare la dipartita di una persona cara potrebbe pubblicare la triste notizia in un necrologio pubblicato sul giornale. Se sei solito leggere giornali cartacei, quello che puoi fare per verificare se il soggetto che credi sia scomparso ha realmente lasciato questa terra è consultare la pagina relativa ai necrologi.

Un necrologio non è altro che è una classica forma di annuncio funebre che si pubblica su giornali e riviste in seguito alla morte di una persona. Questo comprende alcune generalità e una breve biografia che ha come obiettivo quello di rendere omaggio al defunto dopo la sua scomparsa.

Recati dunque nell’edicola più vicina e cerca il quotidiano locale dove è presente una sezione dedicata ai necrologi. Non tutti i quotidiani ne hanno una, quindi ti consiglio di chiedere aiuto al tuo edicolante di fiducia. Alcuni quotidiani locali, inoltre, dispongono della sezione dedicata ai necrologi anche online, in questo caso ti basterà visitare il loro sito.

Recarsi al Comune di Residenza o Nascita

Recarsi al comune di Residenza o Nascita
Recarsi al comune di Residenza o Nascita

Come fare a sapere se un soggetto è passato a miglior vita? Per rispondere a questa domanda puoi andare negli uffici del Comune di residenza del soggetto in questione e chiedere di ricevere informazioni sul suo stato civile. Nel registro di stato civile, infatti, sono depositati gli atti di nascita, matrimonio e morte.

Chiedi, quindi, al Comune in cui la persona in questione ha registrato la sua ultima residenza richiedendo l’opportuno certificato che attesti il decesso. In alternativa, se non sai quale sia l’ultimo Comune di residenza della persona che pensi sia deceduta, ma sai precisamente dove e quando è nata puoi visitare il suo Comune di nascita per provare a richiedere le informazioni che ti interessano.

In alternativa, se pensi di conoscere il cimitero in cui la persona possa essere stata sepolta, puoi recarti presso gli uffici cimiteriali e verificare se esiste una tomba con il nome della persona che stai cercando.

Rivolgersi ad un investigatore privato

Rivolgersi ad un investigatore privato
Rivolgersi ad un investigatore privato

Un’altra possibile soluzione per sapere se una persona che conosci di cui non hai più notizie da tempo sia viva o morta è quella di rivolgersi ad un investigatore privato. Se sei disperato, le soluzioni proposte nelle righe precedenti non hanno portato ai risultati che desideravi e non riesci a venire a capo a un terribile dubbio che ti sta tartassando da mesi, puoi pensare di avvalerti di una persona esperta che farà per te tutte le ricerche del caso.

Sto parlando di un investigatore privato, una figura professionale in grado di seguire le tracce del soggetto che temiamo sia scomparso e di cui non abbiamo più notizie da troppo tempo. Attenzione però, valuta bene se sia il caso di assumere un investigatore, considera che questa soluzione potrebbe rivelarsi davvero molto costosa soprattutto se la ricerca finisce con il durare mesi e mesi.

Conclusioni

In questo articolo ti ho fornito alcune indicazioni che reputo utili su come scoprire se una persona è morta oppure è ancora in vita. Purtroppo, succede spesso di non essere a conoscenza della scomparsa di un nostro conoscente che, vivendo in un’altra città o non frequentando spesso. non abbiamo occasione di vedere quotidianamente.

Altre volte, il tuo interesse potrebbe ricadere su un determinato personaggio pubblico e tra le varie cose sul suo conto ti capiterà sicuramente di voler sapere se è ancora in vita o meno. Come ti ho indicato qualche riga più su, in questi casi la cosa migliore è fare una rapida ricerca su Google e sui principali social network così da spulciare tra articoli, post e notizie che lo riguardano.

Verificare se una persona sia morta non è poi così complicato come ti immaginavi vero? Se hai perso da tempo tracce di un amico, seguendo i miei consigli riuscirai a saperne di più se nessuno ti ha informato sul suo eventuale decesso. Mi auguro che tu abbia trovato in questa breve guida informazioni utili e i suggerimenti che stavi cercando quando sei capitato oggi su questa pagina. Non mi resta che salutarti e augurarti buona fortuna con la tua ricerca.

Iscriviti alla newsletter!