Luigi Sabbetti

Come scoprire se ti hanno bloccato su Telegram


di // Pubblicato il: // Ultimo aggiornamento:

Dopo aver avuto una discussione con un tuo amico ti sei accorto che da alcune settimane non risponde più ai tuoi messaggi su Telegram, il noto servizio di messaggistica istantanea che utilizzi spesso per inviare foto, file o semplici messaggi ad amici e parenti. Da giorni stai cercando di capire cosa possa essere successo e come mai il tuo contatto sembri essere costantemente offline ma ad oggi non sei arrivato ad una conclusione. Un’ipotesi molto plausibile è che la persona in questione ti abbia bloccato. Ci avevi pensato?

Anche su Telegram è possibile bannare una persona, ecco perché il dubbio che ti attanaglia è certamente lecito. In questa guida ti spiegherò, infatti, come scoprire se ti hanno bloccato su Telegram. Non preoccuparti, ci sono alcuni semplici passaggi che puoi eseguire in una manciata di minuti così da spazzare via ogni dubbio. Vedrai, vedere se sei stato bloccato è molto più semplice di quanto immagini.

L’argomento di cui stiamo parlando è molto caldo e già in passato l’ho affrontato per altri social network che consentono d bloccare utenti. Ti ho spiegato, infatti, come farlo su Instagram, il famoso social con l’icona della Polaroid colorata che consente ogni giorno di pubblicare Storie, foto, video e Reel. Inoltre, ti ho fornito tutti i passaggi per scoprirlo su WhatsApp, l’app di messaggistica istantanea che tutti utilizziamo per comunicare con amici, parenti e colleghi.

Indice dei contenuti

Come sapere se ti hanno bloccato su Telegram

Non c’è una funzione specifica che possa aiutarti a capire se sei stato bloccato su Telegram da qualche contatto ma puoi raccogliere alcuni indizi utili per avvalorare la tua tesi. Di seguito te ne proporrò alcuni da tenere sott’occhio se sospetti che qualcuno ti abbia bloccato sulla popolare applicazione di messaggistica istantanea. Vediamo insieme quali indizi seguire per avere il quadro della situazione più chiaro e definito.

Ci possono essere svariati motivi per cui una persona tardi a risponderti. Il primo potrebbe essere che la persona in questione è particolarmente occupata e non ha tempo per aprire la chat di Telegram e rispondere ai tuoi messaggi. Un primo consiglio che voglio darti è quello di provare a telefonare il tuo contatto per chiedere spiegazioni. Se non hai intenzione di chiamare o hai già provato senza avere l’esito che speravi ti invito a seguire le mie dritte.

Chat e ora di connessione

Il primo elemento che potrebbe destare il sospetto di essere stati bloccati su Telegram è la chat. Dai un’occhiata alla chat con il contatto di tuo interesse. Come nel caso di WhatsApp il doppio segno di spunta può farci capire se il contatto ha letto o meno il tuo messaggio. Se i messaggi che hai inviato mostrano un solo segno di spunta e non i canonici due che indicano la lettura vuol dire che ciò che hai inoltrato non è stato letto.

Trovare un solo segno, infatti, indica che il tuo messaggio ha raggiunto il dispositivo del destinatario ma non segnala l’avvenuta lettura. Se sono giorni o persino settimane che continui ad inviare messaggi in chat senza mai ricevere risposta e noti la presenza di un’unica spunta ci sono alcune possibili soluzioni: il destinatario ti sta ignorando di proposito, non ha ancora aperto Telegram o ti ha bloccato.

Prova a contattarlo da qualche altro telefono o chiedi ad un amico di mettersi in contatto con lui su Telegram per capire se il problema si presenta con tutti o unicamente con te. Inoltre, puoi monitorare l’orario di accesso che compare in alto nella chat subito sotto al nome dell’utente. Se non compare quello dell’ultimo accesso effettuato ci sono buone probabilità che tu sia stato bloccato.

Immagine del profilo

Un’altra cosa da non sottovalutare se stai cercando di capire se una persona che non senti da svariato tempo ti ha bloccato su Telegram è l’immagine di profilo impostata sulla piattaforma di messaggistica. Se l’immagine di profilo non compare più, anche in questo caso, puoi seriamente pensare di essere stato bloccato e il tuo dubbio potrebbe essere una concreta verità se unito ad altri indizi utili.

Se ti sei accorto che la persona in questione in precedenza aveva una foto e ora come immagine di profilo di Telegram ci sono le iniziali del suo nome qualcosa non va come dovrebbe. Se la foto scelta come immagine di profilo che un tempo ti era visibile ora non lo è più forse dovresti iniziare a preoccuparti e valutare seriamente la possibilità di essere stato bloccato.

Anche in questo caso possono esserci altre spiegazioni plausibili, la prima fra tutte è che il contatto ha deciso di eliminare la sua foto profilo quindi ti invito a prendere in considerazione anche gli altri punti di questa guida.

Prova ad effettuare una Chiamata

Se vuoi toglierti ogni dubbio un altro passaggio da provare è quello di effettuare una chiamata direttamente dall’applicazione che hai scaricato sul tuo dispositivo mobile Android o iOS. In che modo? Chiamare un contatto utilizzando Telegram è davvero molto semplice. Puoi scegliere una chiamata vocale o una chiamata video. Ecco cosa devi fare:

  • Apri l’app di Telegram
  • Apri la chat di tuo interesse
  • Fai tap sul nome dell’utente
  • Pigia sul pulsante Chiama o su quello Video

Se la chiamata non va a buon fine e non viene completata a causa di problemi di connessione c’è qualcosa che non va e molto probabilmente il contatto ti ha bloccato impedendoti di rintracciarlo utilizzando l’app. Se Telegram non ti permette di avviare la chiamata e anche gli altri indizi che ti ho fornito coincidono mi dispiace dirtelo ma sei stato bloccato!

Conclusioni

In questo articolo ti ho spiegato come scoprire se ti hanno bloccato su Telegram attraverso una procedura molto semplice e rapida che puoi mettere in atto direttamente dal tuo dispositivo mobile Android o iOS sul quale hai scaricato la nota applicazione di messaggistica istantanea simile a WhatsApp.

Ci sono diverse ipotesi da tenere in considerazione quando una persona non risponde ai nostri messaggi, è possibile che abbia terminato il traffico dati e non possa collegarsi ad Internet o che stia attraversando un periodo particolarmente impegnativo che non gli permette di stare tanto tempo dietro al cellulare. Non saltare immediatamente a conclusioni affrettate ma valuta anche la possibilità di essere stato bloccato dal contatto in questione.

Spero di averti fornito tutte le informazioni, le indicazioni e i consigli di cui avevi bisogno. Il buon vecchio passa parola resta uno dei modi per capire cosa sia successo a una persona se da tempo rifiuta le tue chiamate e non risponde ai tuoi messaggi. Prova ad informarti attraverso amici in comune, se non è successo nulla fra di voi non vedo il motivo per cui debba averti bloccato. A volte tutti vorremmo prenderci un periodo di detox dal cellulare, possibile che sia anche il caso del tuo amico? Mai dire mai. Non mi resta che salutarti e augurarti buona fortuna!

Iscriviti alla newsletter!