Luigi Sabbetti

Linkedin: come verificare gli ultimi accessi


di // Pubblicato il: // Ultimo aggiornamento:

Da un po’ di tempo hai iniziato ad utilizzare il social network di Linkedin per ampliare la tua rete di collegamenti professionali, farti notare attraverso il profilo e cercare nuove opportunità lavorative ma hai il sospetto che qualcuno entri nel tuo account a tua insaputa?

Nessun problema, in questo articolo ti spiegherò passo dopo passo come verificare gli ultimi accessi su Linkedin. Vedrai, si tratta di un’operazione molto semplice che ti permetterà di capire se e quando qualcuno ha effettuato un accesso sul popolare social network professionale.

Seguendo i passaggi che sto per illustrarti potrai monitorare gli ultimi accessi e così stare più tranquillo. Purtroppo, al giorno d’oggi, non è poi tanto difficile rubare account e i ladri di profili sono sempre in agguato. In passato, inoltre, ti ho già mostrato come farlo su Netflix.

Tempo fa ti ho spiegato in un altro articolo come vedere l’ultimo accesso su Instagram. In quella circostanza ti ho fornito tutte le indicazioni fondamentali per riuscire a capire quando i tuoi amici sono online sul popolare social. In questo caso, invece, ti indicherò come muoverti per monitorare gli accessi al tuo personale account così da tenere traccia delle volte effettive in cui il tuo account è risultato online.

Proprio così, su Linkedin quando sei online (quindi attivi sul social) sia da desktop che da dispositivi mobili, compare un pallino verde accanto alla tua foto di profilo e nella chat del social network in questione. Bene, direi che fatte queste dovute premesse possiamo entrare nel vivo di questa guida. Buona lettura!

Indice dei contenuti

Come visualizzare dove hai effettuato l’accesso su Linkedin

Se hai intenzione di controllare i tuoi ultimi accessi alla piattaforma social di Linkedin da mobile o da desktop utilizzando il computer e collegandoti quindi al sito ufficiale di Linkedin, ti basterà seguire questi semplici passaggi:

  • Avvia l’app di Linkedin o collegati al sito ufficiale
  • Clicca sulla tua immagine di profilo in alto
  • Seleziona la voce Impostazioni
  • Ora clicca sulla sezione Accesso e sicurezza
  • In questa sezione potrai controllare l’accesso e la protezione del tuo account
  • Pigia o fai click su Dove hai effettuato l’accesso

Bene. In questa particolare sezione delle Impostazioni di Linkedin puoi vedere a quante sessioni hai attualmente effettuato l’accesso. Puoi controllare le sessioni al momento attive e quelle precedenti, se desideri puoi anche uscire.

Devi sapere che ogni volta che accedi al tuo account Linkedin, la piattaforma genera una nuova sessione. Questa sessione viene memorizzata nelle impostazioni come sessione attiva e include diverse informazioni, In questa sezione, infatti, puoi conoscere la posizione, l’indirizzo IP e il tipo di dispositivo sul quale è stato operato l’accesso all’account in questione.

Voglio tranquillizzarti, inoltre, per quanto riguarda la posizione. A volte, infatti, Linkedin non è in grado di stabilire la posizione esatta dalla quale è stato effettuato l’ultimo accesso. Se, quindi, compare un nome di città diverso rispetto a quella da dove sei solito accedere, potrebbe trattarsi di un falso allarme. Non andare nel panico!

Se decidi di uscire dall’account sappi che la sessione non sarà più attiva e non sarà presente nelle impostazioni. Tutto chiaro? Per scoprire quanto ti ho detto in queste righe continua a seguire le mie indicazioni:

  • Dopo essere entrato nella sezione relativa alle Sessione attive controlla le tue sessioni
  • Ti verranno mostrare le sessioni in ordine cronologico, dalla più recente (attuale) alla più vecchia
  • In questa sezione vedrai l’opzione che consente di uscire da una singola sessione o da tutte le sessioni contemporaneamente
  • Se scegli di uscire da tutte le sezioni clicca su Chiudi queste sessioni nella parte superiore del tuo elenco. Se desideri uscire da una singola sessione clicca sulla voce Chiudi accanto alla sessione in questione

Conclusioni

Seguendo le indicazioni che ti ho fornito in questa guida riuscirai in pochissimo tempo a controllare gli ultimi accessi effettuati su Linkedin. Come ti dicevo qualche riga più su, se temi che qualcuno sia entrato nel tuo profilo Linkedin da un altro dispositivo che non sia quello che utilizzi generalmente, lo scoprirai in un battito di ciglia.

Metti in pratica i passaggi che ti ho illustrato e non perdere di vista gli ultimi accessi al tuo account Linkedin se Se stai riscontrando problemi di accesso al tuo account o se pensi che qualcuno stia entrando sul tuo account Linkedin a tua insaputa. Se credi che il tuo account sia compromesso, forse faresti prima ad eliminarlo definitivamente e crearne uno ex-novo. A volte è la soluzione migliore da seguire.

Spero che quanto letto in questo articolo possa tornarti utile, per qualsiasi dubbio o se avverti il bisogno di farmi qualche domanda più dettagliata e specifica, non esitare a contattarmi. Sono qui per darti una mano! Buona fortuna e alla prossima.


Vuoi restare aggiornato sul mondo del web? Iscriviti alla newsletter!