Luigi Sabbetti

Sessione privata Spotify: cos’è e come funziona


di // Pubblicato il: // Ultimo aggiornamento:

Da quando stai utilizzando Spotify la tua giornata non è più la stessa e non riesci minimamente ad immaginare di trascorrere ore e ore senza ascoltare la tua musica preferita? Ti capisco perfettamente, la popolare piattaforma di streaming musicale è entrata a far parte della nostra vita e la sua ricca libreria di brani ormai fa da colonna sonora alle nostre giornate.

Se non sapevi dell’esistenza della funzione di cui ti sto per parlare non preoccuparti, ti spiegherò tutto sulla sessione privata di Spotify: cos’è e come funziona. Un modo semplice e intelligente per tenere i tuoi ascolti musicali tutti per te.

Per impostazione predefinita, tutti gli utenti che ti seguono su Spotify possono vedere cosa stai ascoltando nella sezione Attività amici. Spotify è sicuramente una valida applicazione che ti permette di riprodurre i tuoi brani in modo semplice e veloce sul tuo smartphone o computer mentre stai lavorando, durante le tue sessioni di allenamento a casa e in qualsiasi momento di relax in compagnia o che preferisci trascorrere in solitudine.

Non c’è niente di meglio che restare soli a casa con un calice di vino, un buon libro e la playlist musicale perfetta. La piattaforma di Spotify ti permette di creare Podcast, vedere le canzoni più ascoltate, creare una Playlist e molto altro ancora. Tra le sue funzioni vogliono segnalartene una che forse ancora non conosci e non hai avuto modo di sperimentare. Sapevi che è possibile ascoltare brani privatamente senza doverli necessariamente mostrare alle persone che ci seguono?

Se non desideri che gli altri sappiano in tempo reale quello che stai ascoltando, ti basterà avviare una sessione privata. Per farlo dovrai solamente seguire alcuni semplici e rapidi passaggi. Se pensi che questa funzione possa fare al caso tuo così da evitare che ciò che ascolti possa influenzare i consigli sulla musica, ad esempio il Discover Weekly, ti consiglio di leggere con attenzione i prossimi paragrafi. Buona lettura!

Indice dei contenuti

Cos’è e a cosa serve la sessione privata di Spotify

Come ti ho anticipato qualche riga più su, la sessione privata di Spotify è una soluzione perfetta per chi vuole riprodurre brani e Podcast senza che questi siano visibili ad altri. Quando ascoltiamo musica su Spotify, la piattaforma in primis e gli altri utenti che la utilizzano e ci seguono possono visualizzare ciò che riproduciamo quotidianamente.

I brani che ascoltiamo su Spotify sono visibili, infatti, nella sezione Attività amici. Questa particolare sezione presente sulla piattaforma di streaming musicale, che si trova sul lato destro dell’app per desktop, ti mostra cosa stanno ascoltando i tuoi amici e mostra a loro ciò che stai ascoltando tu.

Tutti gli utenti che ti seguono su Spotify possono vedere cosa stai ascoltando in quel preciso momento. Puoi nascondere la tua attività con l’ascolto privato attivando la sessione privata. La piattaforma di streaming musicale, in base ai tuoi ascolti, ti consiglia puntualmente dei brani in linea con i tuoi gusti musicali.

Spotify crea delle vere e proprie playlist per te prendendo in considerazione i tuoi gusti e le tue abitudini musicali, ciò ascolti durante la giornata, le canzoni che salvi tra i preferiti e che riascolti spesso. I consigli musicali sono dettati dall’algoritmo della piattaforma di Spotify che raccoglie quotidianamente ciò che gli utenti amano ascoltare.

Se si ascolta un brano consigliato da un amico o una canzone per pura curiosità, si rischierebbe di condizionare l’algoritmo che terrà conto della riproduzione musicale. Per evitare che brani che non ci interessano o non sono in linea con i nostri gusti ma che abbiamo riprodotto pigiando sul pulsante Play possano incidere sulle scelte musicali proposte dalla piattaforma, ci si può affidare alla sessione privata di Spotify.

In questo modo, i nostri ascolti rimarranno privati e nascosti alle persone che ci seguono. Se questa funzione ti interessa continua a leggere, nei prossimi paragrafi ti spiegherò come avviare la sessione privata di Spotify da dispositivi mobili e computer.

Come avviare la sessione privata di Spotify da smartphone Android e iOS

Se hai deciso di avviare una sessione di ascolto privata su Spotify, ti basterà agire direttamente sul tuo dispositivo mobile Android o iOS. Segui questi semplici passaggi:

  • Apri l’applicazione di Spotify
  • Fai tap sull’icona dell’ingranaggio in alto a destra
  • Seleziona la voce Social
  • Sposta la levetta dell’interruttore verso destra in corrispondenza di Sessione privata
  • Hai appena avviato una sessione privata su Spotify

Dopo aver seguito questi passaggi potrai ascoltare tutti i brani che desideri in modo anonimo. Per terminare una sessione privata ti basterà ripetere i passaggi che ti ho illustrato e disattivala. La sessione privata termina automaticamente al riavvio di Spotify o dopo un lungo periodo di inattività.

Come avviare la sessione privata di Spotify da Pc/Mac

Vuoi sentirti libero di riprodurre i brani che vuoi senza che i tuoi ascolti vengano condivisi con chi ti segue su Spotify? Non preoccuparti, la nota piattaforma di streaming musicale che ti permette di scoprire sempre nuovi e interessanti Podcast, essere sempre aggiornate sulle nuove hit e condividere brani con gli amici, ha pensato a tutto.

Se vuoi ascoltare in modo anonimo e privato alcuni brani ti basterà avviare la sessione di ascolto privata di Spotify. Come ti ho spiegato qualche riga più su, si tratta di un’operazione semplicissima che puoi eseguire sia da dispositivi mobili che da computer. Ascolti spesso musica dal Pc mentre sei a lavoro e per questo motivo hai installato Spotify sul computer?

Nessun problema, segui questi passaggi per avviare la sessione privata di Spotify direttamente dal computer:

  • Apri Spotify cliccando sull’icona presente sul desktop del tuo computer
  • Fai click sulla freccia rivolta in basso in corrispondenza del tuo nome in alto a destra
  • Infine clicca su Sessione privata

Comparirà un lucchetto sull’immagine del tuo profilo, questo significa che la sessione privata è attiva. Per terminare la sessione privata dovrai semplicemente ripetere tutti i passaggi che ti ho appena illustrato e disattivala. Ti ricordo che la sessione di ascolto privata termina automaticamente al riavvio di Spotify o dopo un lungo periodo di inattività.

Conclusioni

In questo articolo ti ho spiegato cos’è e come funziona la sessione privata di Spotify, un modo pratico, semplice e veloce per ascoltare tutti i brani e i Podcast che vuoi senza mostrare agli altri la tua attività. Dopo essersi registrati, con Spotify, è possibile ascoltare qualsiasi genere di brano spaziando dal rock alla musica classica e saltando di anno in anno per riscoprire le hit dei decenni passati.

Nei paragrafi precedenti ti ho illustrato tutti i passaggi necessari per avviare una sessione privata su Spotify agendo da dispositivi mobili e computer. Tuttavia, se dopo aver letto questo articolo credi che Spotify e le sue funzioni non facciano al caso tuo, puoi trovare delle interessanti e valide alternative in questa guida.

La musica colora le nostre giornate, non abbandonarla mai! Per qualsiasi dubbio o se hai bisogno di chiedermi ulteriori informazioni sull’argomento trattato in questo articolo, non esitare a contattarmi. Sarò felice di rispondere a tutte le tue domande e schiarirti eventuali dubbi.


Vuoi restare aggiornato sul mondo del web? Iscriviti alla newsletter!