Luigi Sabbetti

Il mondo del web a 360 gradi

Swipe Up Instagram come averlo

Swipe Up nelle storie di Instagram: come fare per averlo


di // Pubblicato il: 4 Luglio 2019

Ti piacerebbe inserire lo Swipe Up nelle tue storie di Instagram ma non sai come fare? Instagram, lo sappiamo, è al momento uno dei social più utilizzati al mondo. Conta, infatti, circa un miliardo di utenti attivi. In tantissimi, cercando di sfruttare questa grossa opportunità, creano ogni giorno un profilo su questo social, per cercare di aggredire la propria nicchia di mercato e, perché no, guadagnarci dei bei soldini.

Una delle caratteristiche di Instagram, diventata negli anni un vero e proprio marchio di fabbrica, è rappresentata senza dubbio dalle storie. Le storie ci permettono di condividere dei “momenti” della nostra giornata, che saranno visibili a tutti i nostri follower ed avranno una durata di 24 ore.

Le storie sono molto utili, soprattutto se abbiamo intenzione di rimandare i nostri utenti verso una pagina che si trova al di fuori di Instagram. Per farlo dovremo quindi inserire un link. Non tutti possono inserire link nelle storie, oggi vedremo assieme come fare per avere lo Swipe Up su Instagram.

Indice

A cosa serve lo Swipe Up?

Prima di interrogarci sulla possibilità di poter utilizzare o meno questa funzione, è giusto capire bene di cosa si tratta. Vediamo, quindi, cosa significa fare swipe up su Instagram.

Ti sarà sicuramente capitato, almeno una volta, di aprire una storia su Instagram e leggere “Swipe up per leggere di più”.

Ma cosa vuol dire? Semplice, questo termine può essere banalmente tradotto in “trascina verso l’alto – scorri verso l’alto”. Con il tuo smartphone, quindi, quando stai visualizzando la storia, non dovrai fare altro che effettuare uno scatto verso l’alto con le dita: un movimento fluido che vada dal basso verso l’alto. In questo modo uscirai da instagram ed atterrai sul link che l’utente ha deciso di inserire.

Si tratta di un movimento molto naturale, non dovrebbe quindi esserti difficile effettuarlo. Questa funzione è davvero molto utile: in molti la utilizzano per sponsorizzare dei prodotti in vendita, altri per aumentare le visite al sito. Tutto dipende dall’obiettivo finale.

Se sei un influencer, ad esempio, potrai sfruttare questa funzionalità per promuovere i prodotti di aziende terze e rimandare direttamente al loro sito. E’ un metodo, questo, che permette anche alle aziende di tenere traccia dei risultati concreti che potranno ottenere investendo su di te.

Come attivare lo Swipe Up?

Ora che, in linea di massima, abbiamo intuito l’importanza di questa funzione, vediamo assieme come attivarla. Instagram tende ad evitare che l’utente possa uscire dal social e migrare verso altri siti, ragion per cui cerca di limitare al massimo l’inserimento di link, a differenza di Facebook.

L’unico punto, infatti, dove poter inserire link è nella bio del tuo profilo. Se inserisci un link in un commento, o dentro una didascalia, questo non sarà cliccabile. Per attivare la funzione di Swipe, invece, Instagram richiede che il tuo profilo abbia almeno 10000 follower.

Hai capito bene. Diciamo che fornisce questa funzione solo ai micro influencer, non agli utenti “normali”. Da un lato potresti vederla come una limitazione, io ti suggerisco piuttosto di vederla come un’opportunità. Quando raggiungerai l’agognato traguardo, avrai sicuramente meno concorrenza.

Posso avere lo Swipe Up senza avere 10000 follower?

La domanda fisiologica che ti starà già frullando nella testa è se hai la possibilità o meno di inserire lo swipe up nelle tue storie anche senza avere 10000 follower, magari con qualche trucchetto da smanettoni.

Purtroppo, devo dirti che non esistono trucchetti, se non quello di acquistare follower (pratica sbagliatissima, che ti sconsiglio a prescindere). La cosa quindi che puoi fare è quella di cercare di raggiungere al più presto l’asticella posta da Instagram. Vedila anche come una sfida personale. Non si tratta di un limite irraggiungibile e, con i consigli giusti, potrai sicuramente riuscirci in pochissimo tempo.

Come faccio ad aumentare i follower su Instagram?

Ma come fai ad ottenere nuovi follower su Instagram? In passato ne ho già parlato ampiamente, non posso quindi fare altro che lasciarti i link alle mie guide. Nelle specifico dovresti innanzitutto pensare di avvalerti di un valido bot . Nelle mia lista sono sicuro che troverai quello più adatto alle tue esigenze.

In seconda battuta, puoi seguire i miei consigli. Ho cercato di racchiudere tutte le tecniche che, nel corso degli anni, ho messo in pratica sui miei profili. Dal target da seguire, all’orario in cui pubblicare, ho cercato di racchiudere tutto in un solo articolo per facilitarti il processo di apprendimento.

Sfrutta questi consigli e fanne tesoro e, ne sono sicuro, in poco tempo raggiungerai il tuo obiettivo. Non esistono formule magiche, la chiave del successo sta nella perseveranza e nella tua bravura.

Conclusioni

Oggi abbiamo scoperto assieme una funzione molto importante, che ti permetterà di sfruttare al meglio i tuoi follower per ottenere interazione su pagine che non appartengono direttamente ad Instagram. Cerca di sfruttare al massimo questa funzione, ma ti consiglio di non esagerare: gli utenti non amano essere invasi da url su cui cliccare.

About Author

Mi chiamo Luigi Sabbetti e da circa dieci anni svolgo la professione di Web Designer. Profondamente amante della scrittura, mi piace condividere conoscenze informatiche attraverso il mio sito web. Amo correre e guardare il mare.